mercoledì, 3 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Gigli, 144 assunzioni per le...

Gigli, 144 assunzioni per le domeniche d’apertura

"Record" di presenze al centro commerciale I Gigli, che solo nella giornata di domenica 21 novembre ha registrato 73mila persone. E il centro si prepara alle domeniche di aperura in vista del Natale: per le domeniche comprese tra il 2 novembre e il 24 dicembre i 134 punti vendita hanno assunto 144 lavoratori.

-

“Record” di presenze al centro commerciale I Gigli, che solo nella giornata di domenica 21 novembre ha registrato 73mila persone. E il centro si prepara alle domeniche di aperura in vista del Natale: per le domeniche comprese tra il 2 novembre e il 24 dicembre i 134 punti vendita hanno assunto 144 lavoratori.

DOMENICHE. Dunque, solo nella giornata di domenica 21 novembre il centro commerciale ha registrato 73mila presenze che, aggiunte a quelle di domenica 14, porta il totale dei visitatori a 128mila presenze nelle due domeniche di apertura straordinaria concesse dall’amministrazione comunale di Campi nell’ambito dell’accordo di area vasta in vigore da luglio scorso. “Le due domeniche di apertura straordinaria di novembre si preannunciano una scommessa vinta e non solo per il gradimento espresso dai frequentatori”: lo afferma Alessandro Tani, direttore del centro commerciale.

ASSUNZIONI. “È innegabile lo sforzo al quale è sottoposto il personale del centro – continua Tani – quest’anno si è trattato di un’apertura festiva in più rispetto al 2009 anche se, per fronteggiare tale maggiore impegno, numerosi esercizi hanno assunto personale in più riconoscendo turni di riposo anche in giorni festivi. Avevamo sensibilizzato gli esercizi commerciali affinché si organizzassero per riconoscere al personale dipendente almeno un giorno festivo di riposo in tale periodo, ad oggi, risulta che circa l’80% dei punti vendita si è organizzato in tal senso”. L’adesione al lavoro straordinario, per le domeniche comprese tra il 2 novembre e il 24 dicembre è avvenuto in massima parte su base volontaria. I 134 punti vendita de I Gigli, dove sono occupati 1680 dipendenti, hanno assunto per lo stesso periodo 144 lavoratori.

2011. “Saremmo pronti a retrocedere dalla richiesta di reiterare tale esperienza nel 2011 – conclude Tani – qualora risultasse che I Gigli fossero stati meno virtuosi di altri concorrenti fra centri storici e outlet nell’area vasta che da sempre aprono ogni domenica e festività di novembre e dicembre. Siamo convinti che per il prossimo anno ci siano i presupposti per migliorare sia in termini di performance che di risvolti occupazionali, auspicando che Comune e parti sociali, chiamate i prossimi giorni a decidere sul calendario delle aperture domenicali 2011, tengano conto con fiducia di tale riscontro”.

NUOVI POSTI AUTO. Peraltro, per fare fronte alla maggiore affluenza dei weekend e limitare così i disagi alla circolazione (registrati anche nel corso dell’ultimo fine settimana), saranno approntati nei prossimi giorni 150 ulteriori posti auto nel parcheggio antistante il centro commerciale. Entro l’inizio dell’anno prossimo saranno disponibili 500 muovi posti auto.

Ultime notizie

Zona arancione e rossa: posso vedere congiunti e fidanzati fuori comune?

Il decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

In quanti in macchina: zona gialla, arancione e rossa, quante persone in auto

Si può stare in tre in auto, se ci si trova in zona bianca, gialla, arancione e rossa? E in quanti si può viaggiare in macchina se si fa parte dello stesso nucleo familiare? Le regole del Dpcm Draghi

Nuovo Dpcm Draghi in pdf: testo in Gazzetta Ufficiale, le regole per marzo

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua. Pubblicato il testo in pdf del nuovo Dpcm del governo Draghi: è già in Gazzetta Ufficiale ma entra in vigore il 6 marzo 2021

In zona arancione si va a scuola o no: quando sono aperte le superiori

Scuole superiori aperte o chiuse? Ecco quando si va a scuola in zona arancione, le regole del nuovo Dpcm