mercoledì, 21 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaGiovani di Corleone in Comune

Giovani di Corleone in Comune

Una delegazione di giovani del campo di lavoro di Corleone, tra i 20 e i 30 anni, è stata ricevuta ieri pomeriggio in Sala di Lorenzo, a Palazzo Vecchio, dall'assessore alla pubblica istruzione e politiche giovanili Daniela Lastri.

-

Il campo di lavoro di questi ragazzi – una decina sono dell’Arci di Palermo – fa parte della campagna regionale del Pd toscano sulla legalità, che ha come obiettivo la sistemazione di una casa confiscata alla famiglia Riina e assegnata alla Coop Lavoro e Non solo, e che diventerà un centro di aggregazione giovanile. Gli organizzatori del campo sono Cgil, Arci e Libera.

“I campi di lavoro in aree confiscate dalla mafia – ha detto l’assessore Lastri – sono delle iniziative che danno la possibilità di vivere un’esperienza formativa e un arricchimento personale per tanti giovani”. Inoltre questi ragazzi dell’Arci siciliano producono un periodico, dal titolo “Dialogos”, che tratta le questioni corleonesi, e che viene distribuito gratuitamente in tutte le edicole locali.

Al termine dell’incontro l’assessore Lastri ha donato ai presenti un libro “Ama Firenze” dell’ex sindaco di Firenze Piero Bargellini.

Ultime notizie