domenica, 24 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaGli negano il contributo d'affitto,...

Gli negano il contributo d’affitto, 50enne mette in atto protesta in comune

Un cinquantenne ha minacciato questa mattina, di buttarsi dalla finestra del quarto piano di un ufficio del palazzo che ospita il comune di Scandicci. La protesta è stata messa in atto dall'uomo dopo che lo stesso comune gli aveva negato il contributo d'affitto.

-

Protesta in comune a Scandicci, questa mattina.

LA PROTESTA. Un cinquantenne italiano ha minacciato stamani intorno alle 11, di buttarsi da una finestra al quarto piano di un ufficio del palazzo che ospita il comune di Scandicci. L’uomo è stato poi bloccato da carabinieri e vigili urbani. Il 50enne avrebbe anche gettato dalla finestra due computer, danneggiando la pensilina d’ingresso del comune.

IL CONTRIBUTO. Secondo quanto emerso, l’uomo avrebbe inscenato la protesta dopo che gli era stata respinta dallo stesso comune, per scadenza dei termini, la sua domanda per avere il contributo d’affitto.

Ultime notizie