giovedì, 24 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Gli sposini William e Kate...

Gli sposini William e Kate invitati a Firenze

Proprio nel giorno del fatidico sì, i protagonisti delle nozze più seguite del globo sono stati invitati a Firenze. William e Kate all'ombra del David? L' invito ufficiale è stato lanciato questa mattina.

-

Proprio nel giorno del fatidico sì, i protagonisti delle nozze più seguite del globo sono stati invitati a Firenze. William e Kate all’ombra del David? L’ invito ufficiale è stato lanciato questa mattina.

FRESCOBALDI. ‘”Ho parlato con Bona Frescobaldi e con il marito Vittorio, tra i pochi italiani presenti oggi al matrimonio, per chiedere loro di invitare a nome della città William e Kate a Firenze'”. Sono le parole pronunciate oggi dal sindaco Matteo Renzi.

KATE E FIRENZE. Il primo cittadino, protagonista in queste ore di polemiche di tutt’altro genere, questa mattina è stato ospite su Radio Toscana. “Sarebbe un bel segno – ha detto Renzi – anche per il messaggio di amicizia con il popolo inglese che tanto vuole bene a Firenze. Sono felice anche che Kate Middleton, che è stata a Firenze per studiare, ha speso belle parole su questa città”. A Firenze, la principessa ha infatti seguito le lezioni del British Institute.

Ultime notizie

Giornate europee del patrimonio 2020: musei a 1 euro a Firenze e in Toscana

Visite guidate gratis, eventi e aperture serali dei musei a un prezzo simbolico: cosa vedere in Toscana per le Gep 2020

Corri la vita 2020, qual è il colore della maglia e come funziona la “gara”

La corsa benefica cambia, ma si svolgerà comunque. Percorso "individuale", musei gratis e prenotazioni online: ecco tutte le novità della 18esima edizione

Quando e dove si vota per il ballottaggio delle comunali 2020

Chi può votare, com'è fatta la scheda, quando e perché è previsto il secondo turno per scegliere il sindaco: i dubbi più comuni sulla seconda tornata elettorale

Libri scolastici con lo sconto: da Amazon alla Coop, come risparmiare

C'è chi sceglie l'usato (e spende la metà) e chi si affida al supermercato o ai siti internet con prezzi tagliati del 15% e promozioni, dai buoni ai punti spesa. La guida al risparmio per i libri di testo