mercoledì, 14 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Gli studenti incontrano Dzwisz

Gli studenti incontrano Dzwisz

Incontro di una delegazione degli studenti fiorentini con il cardinale di Cracovia dopo il pellegrinaggio al lager di Auschwitz

-

Il cardinale Stanislao Dzwisz, arcivescovo di Cracovia, e segretario di Papa Wojtyla, ha incontrato stamani una nutrita delegazione dei cento studenti fiorentini che, con la Provincia di Firenze, hanno compiuto un pellegrinaggio ad Auschwitz. Davanti a loro ha abbracciato Nedo Fiano, accompagnatore degli studenti e prezioso testimone della Shoah.

 

A Fiano, il cardinale ha ricordato l’amicizia del suo predecessore, Karol Wojtyla, con gli ebrei di Wadowice, ai quali era legato fin dall’adolescenza. Nedo Fiano, sopravvissuto ascolta Dswisz e si commuove profondamente. Quelle parole, oltre a rimarcare il legame irrinunciabile tra cristiani ed ebrei, sono pronunciate in un luogo importante, la cappellina dove si ritirava a pregare e celebrava la liturgia l’allora cardinale ed arcivescovo Karol Wojtyla, che tanto ha lavorato per concretizzare il dialogo e che, durante l’occupazione nazista, si fece difensore di molti ebrei per salvarli dalla deportazione.

Dopo aver ricordato che ebrei e cristiani sono figli dello stesso Dio di Abramo, Dzwisz ha spiegato il senso del grande amore di Papa Giovanni Paolo II per i giovani, il valore delle Gmg, innervato sulla consapevolezza che i giovani sono il futuro del mondo. Gli studenti e il presidente della Provincia Matteo Renzi hanno “chiamato” a Firenze il cardinale Dzwisz che ha accolto volentieri l’invito. Al cardinale è stata peraltro donata una ceramica di Montelupo Fiorentino raffigurante la Madonna con il bambino.

Ultime notizie

In quanti si può andare in macchina: regole per viaggiare in auto

Si può essere in tre in auto? Posso fare una gita con gli amici? E se si fa parte dello stesso nucleo familiare? La mascherina è obbligatoria anche in macchina? Le regole anti-contagio dei dpcm e del decreto Covid

Bonus terme, non solo vacanze: voucher sconto per i servizi termali

Con la conversione in legge del decreto agosto arriva il bonus terme 2020-2021, per l'acquisto di servizi termali nelle strutture aderenti

Cene in casa con amici, cosa prevede il nuovo dpcm anti Covid. Niente controlli nelle case

Cene permesse anche in casa ma con un massimo di 6 amici o invitati oltre ai conviventi: il nuovo Dpcm non introduce i controlli nelle case

Smart working, pubblica amministrazione e privati: proroga fino a quando

La legge rilancio, lo stato di emergenza e il nuovo decreto Covid del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e per i dipendenti del settore privato