“La presenza delle università statunitensi a Firenze rappresenta una ricchezza per la città”. Questo il commento dell’assessore alle politiche sociosanitarie Graziano Cioni che lo scorso dicembre ha ricevuto la laurea honoris causa proprio dalla James Madison University e che, sabato 19 luglio, farà gli onori di casa alla cerimonia per la chiusura dell’anno accademico 2007/2008. “Per quanto concerne la James Madison University questo è ancor più vero- prosegue Cioni- visto che è presente da oltre 20 anni nella nostra città e che è ospitata in Oltrarno, nel prestigioso e recentemente restaurato Palazzo Capponi storica sede dell’Istituto de’ Bardi. Un restauro reso possibile anche grazie al contratto di affitto pluriennale stipulato tra l’Asp e l’università statunitense”.

Diciassette gli studenti statunitensi laureati a Firenze nel “Master in Politiche dell’Unione Europea“, i primi laureati in questo master, attivato per la prima volta nell’anno accademico 2007/2008 e dedicato all’Unione Europea. Prenderanno parte alla cereminio anche Luciano Bardi docente presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Pisa che interverrà sul tema “Sfide future per la Unione Europea”, Lee Sternberger, direttore del Programma Internazionale della James Madison University, Alessandro Gentili, direttore della James Madison University Firenze, Jessica Adolino e Caterina Paolucci, docenti dell’università Usa.