martedì, 13 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaI ''sacrifici d'amore'' degli insetti...

I ”sacrifici d’amore” degli insetti maschi

Su una rivista scientifica è stato pubblicato un singolare studio portato avanti da due ricercatori dell'Università di Pisa, che riguarda gli accoppiamenti fra insetti maschi.

-

Quando per amore si fanno sacrifici.

INSETTI. Sorprenderà scoprire che questo accade anche fra gli insetti. Su una rivista scientifica (Invertebrate Biology – The American Microscopical Society) è stato infatti pubblicato un singolare studio, che ha voluto analizzare le interazioni sessuali della Psyttalia concolor, un imenottere parassitoide utile nella lotta biologica, in quanto nemico naturale di ditteri dannosi all’agricoltura.

MASCHI. Nulla di particolare, se non fosse che lo studio si concentra sulle interazioni sessuali fra i maschi della stessa specie, che tendono a svilupparsi più precocemente delle femmine, aumentando le possibilità di incontrarsi solo fra esemplari dello stesso sesso nel loro primo periodo di vita.

INCONTRI. Ma perchè parlare di sacrifici? Dallo studio è emerso che le interazioni sessuali fra maschi e maschi “consumano” e riducono la longevità della vita degli individui coinvolti, ma l’altra faccia della medaglia è che questo “allenamento” rende più efficace il futuro corteggiamento con le femmine.

VITA. “E’ stato osservato che le interazioni sessuali, attive e passive, tra maschi di Psyttalia concolor – spiegano Giovanni Benelli e Angelo Canale, i ricercatori dell’Università di Pisa che hanno svolto lo studio – aumentano funzionalmente le loro intensità di corteggiamento in occasione dei successivi incontri con le femmine. In questa specie, infatti, i maschi sfarfallano prima delle femmine e ciò aumenta la probabilità d’incontri tra soli esemplari maschi nel primo periodo di vita. Corteggiare e acquisire in maniera precoce esperienza permette agli esemplari coinvolti, di essere più rapidi e di rivelarsi più efficaci nel corteggiamento delle future partner”.

AMORE. Insomma, nel nome dell’amore e dell’evoluzione della specie, questi baldanzosi maschi si sacrificano fra loro condannandosi ad una vita breve, ma, almeno, all’insegna dell’amore.

Ultime notizie