venerdì, 27 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica I soldi viaggiano nel doppio...

I soldi viaggiano nel doppio fondo: i milioni che passano da Peretola

In poco più di tre anni e mezzo dall'aeroporto di Peretola stavano per prendere il volo 11 milioni di euro, tutti senza essere regolarmente dichiarati. C'è anche chi, per driblare i controlli, ha nascosto le banconote nel caffé o addirittura nelle spazzole per capelli.

-

In poco più di tre anni e mezzo dall’aeroporto fiorentino di Peretola sono passati 11 milioni di euro, tutti senza essere regolarmente dichiarati. Sono oltre 360 i viaggiatori che hanno tentato di trasferire il denaro in un modo assolutamete artigianale: niente operazioni bancarie, bensì la cara e vecchia valigia dotata di doppio fondo. C’è anche chi, per driblare i controlli, ha nascosto le banconote nel caffé o addirittura nelle spazzole per capelli.

I FURBETTI. I dati arrivano dalla guardia di finanza e dall’Agenzia delle dogane. Solo nei primi nove mesi di quest’anno sono stati intercettati 97 “corrieri”, per un totale di 2,8 milioni non dichiarati. I furbetti sono sia stranieri che italiani, di quest’ultimi la maggior parte è risultata abitare in provincia di Firenze.

DESTINAZIONE CINA. A prendere il volo dallo scalo fiorentino è soprattutto il denaro contante in mano a cittadini cinesi residenti in Toscana e in altre regioni del centro Italia. Chi invece arriva all’aeroporto con ingenti somme è diretto in genere verso Arezzo (per l’acquisto di prodotti di oreficeria) o verso Firenze e Prato (per comprare articoli del “pronto modo”).

NASCONDIGLI INGEGNOSI. I soldi non sono nascosti solo nella classica valigia con il doppio fondo: la guardia di finanza ha trovato banconote occultate nel caffè o in pupazzi di peluche. Nell’ultimo caso accertato, un 24enne cinese diretto a Shanghai ha celato 27 delle 46 banconote (da 500 euro) trasportate, all’interno di una spazzola per capelli.

LE REGOLE. La legge prevede la dichiarazione in caso di importazione o esportazione di somme superiori ai 10mila euro. Chi sgarra rischia una multa il cui importo è calcolato in base alla quantità di denaro (il 5 per cento, per ogni euro oltre la soglia consentita e comunque non inferiore a 200 euro).

Ultime notizie

Decreto ristori quater: quando esce il testo in Gazzetta Ufficiale (pdf)

In arrivo il quarto provvedimento con i ristori per le attività danneggiate dal Covid: il testo del decreto sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale nel giro di pochi giorni

Quanti contagiati oggi in Italia: salgono i guariti, restano altissimi i decessi

I dati del 27 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

“Il guardiano dei coccodrilli” di Katrine Engberg, la recensione

Un libro dallo stile frizzante ed ironico che ci farà calare nelle atmosfere di Copenaghen sin dalle prime pagine e i cui personaggi, alla fine, ci mancheranno

Elenco scrutatori Firenze: come fare domanda al Comune e il compenso

Requisiti, compenso, regole e moduli: la domanda per far parte dell'albo degli scrutatori del Comune di Firenze deve essere presentata per tempo. E la scadenza è vicina