giovedì, 4 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Il 2009 con "La stanza...

Il 2009 con “La stanza accanto”

Un calendario per ricordare i giovani morti in incidenti stradali. Si chiama "La stanza accanto" il calendario realizzato da un gruppo, in prevalenza di mamme, che è stato presentato stamani assieme all'assessore alla sicurezza Graziano Cioni.

-

Ogni mese contiene una poesia dedicata ad uno dei ragazzi. “Il calendario è nato come manifestazione visibile e creativa dell’affetto che ormai da un paio di anni lega queste persone, che si trovano al cimitero delle Porte Sante – hanno spiegato le mamme che fanno parte del gruppo -. Ci siamo ritrovate insieme, ognuna nel nostro dolore nella ragionevole convinzione che solo coloro che hanno subito questa tragedia è in grado di comprendere e affrontare un dolore altrimenti inimmaginabile”.

“Per ogni figlio non c’è una commemorazione, piuttosto vi è un’evocazione molto libera e suggestiva, mediante alcune immagini generalmente di dettagli naturalistici e alcuni componimenti poetici di mani diverse”. “Il calendario da voi realizzato – ha sottolineato l’assessore alla sicurezza Graziano Cioni – è quindi un messaggio di amore, di speranza e futuro: è il segno che i nostri cimiteri, nonostante siano luoghi di dolore, continuano ad essere luoghi di aggregazione e di crescita umana e sociale”.

“E’ importante quindi – ha concluso l’assessore Cioni – sostenere questo gruppo, perché assieme possiate condividere il proprio dolore e, nel contempo, possiate pensare anche ad aiutare gli altri, a rendervi utili verso chi ha più bisogno; noi saremo qui a sostenere tutte le vostre future iniziative in favore del prossimo”.

Ultime notizie

Zona arancione rafforzata: significato e regole della fascia “arancio scuro”

Si allarga nuova fascia di rischio: ecco dove è in vigore, il significato di "zona arancione rafforzata" o "zona arancione scuro", cos'è e le regole per capire cosa si può fare e cosa no

Dove, come e quando fare il vaccino anti-Covid in Toscana

La prenotazione e il calendario, l'efficacia e gli effetti collaterali: tutto quello che c'è da sapere prima di fare il vaccino anti-Covid in Toscana. La nostra guida: dove, quando e come

Cosa cambia in Toscana con il nuovo Dpcm Draghi (marzo 2021)

Scuole, bar, centri commerciali e parrucchieri: cosa prevede il nuovo Dpcm di Draghi in vigore dal 6 marzo 2021 e cosa cambia in Toscana

Museo della lingua italiana a Firenze: vicina la partenza dei lavori

Nascerà nel complesso di Santa Maria Novella. Firmato l'accordo tra il Comune di Firenze e il Ministero dei Beni e le attività culturali per il primo Museo della lingua italiana