venerdì, 21 Giugno 2024
- Pubblicità -
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl Biancone e San Miniato...

Il Biancone e San Miniato si tingono di rosa

il biancone e la basilica di san miniato si tingono di rosa nella lotta contro il tumore al seno

-

- Pubblicità -

L’iniziativa è stata presentata questa mattina, 20 ottobre, in Palazzo Vecchio dall’assessore alle politiche sociosanitarie Stefania Saccardi, dalla presidente Silfi Patrizia Zavataro, dalla presidente Lilt di Firenze Ida Ciapparone e da Giovanna Poloni, responsabile relazioni esterne per Estée Lauder.

Domani, 21 ottobre, due monumeti cittadini, la Basilica di San Miniato e il ‘Biancone’, si tinegeranno di rosa per una notte in nome della prevenzione del tumore al seno.

- Pubblicità -

“L’Amministrazione comunale è lieta di collaborare a questa iniziativa per sensibilizzare le donne al tema della prevenzione del tumore al seno – ha dichiarato l’assessore Saccardi –. Sono particolarmente contenta della decisione di illuminare il Biancone: mi sembra un modo per smontare gli stereotipi ancora presenti nella nostra società e per coinvolgere anche l’universo maschile nella prevenzione dei tumori. Non soltanto perché di fronte alla malattia e alla sofferenza tutte le persone sono uguali, ma anche perché quando si ammala una donna è tutta la famiglia che viene colpita”.

La presidente della Lilt Cipparone ha ringraziato il Comune e la Silfi per la disponibilità dimostrata nei confronti di questa iniziativa. “Quando abbiamo proposto di illuminare anche il Biancone temevamo ci fossero dei problemi, invece abbiamo trovato la massima collaborazione e un grande entusiasmo sia da parte dell’assessore Saccardi che della presidente Zavataro”.

- Pubblicità -

Anche la presidente della Silfi ha ribadito la soddisfazione di poter dare una mano alla Lilt nella campagna di prevenzione dei tumori al seno. “Ogni anno diamo volentieri il nostro contributo a questa attività molto importante per la salute delle donne. L’idea di illuminare il Biancone poi ci è apparsa immediatamente molto suggestiva e ci siamo subito attivati per renderla possibile”.

 

- Pubblicità -

 

 

 

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -

Ultime notizie

- Pubblicità -
- Pubblicità -
- Pubblicità -