mercoledì, 3 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Il Palarotelle diventa realtà

Il Palarotelle diventa realtà

Inaugurato ieri il nuovo Palarotelle in via Lunga. Il vicesindaco Nardella: "Con questa nuova realizzazione si va a completare il polo sportivo alle Torri a Cintoia. Il Palarotelle darà nuovo impulso alla Pattinaggio Oltrarno, che potrà sviluppare la propria attività in questa parte di città".

-

Taglio del nastro per il nuovo palarotelle, inaugurato ieri in via Lunga, alle Torri, dal vicesindaco e assessore allo sport Dario Nardella, con una cerimoniacui hanno partecipato anche il presidente del Quartiere 4 Giuseppe D’Eugenio con la presidente della commissione sport Donatella Villani, il presidente provinciale del Coni Eugenio Giani e Giuseppe Gasparro, presidente della Pattinaggio Oltrarno, società che gestirà l’impianto.

RISPOSTA. “Oggi (ieri, ndr) è una bella giornata per Firenze perché si va a dare una risposta concreta a un bisogno per la cittadinanza: quello di praticare uno sport in un ambiente confortevole e funzionale per gli atleti e per il pubblico”, ha detto Nardella.

LA STRUTTURA. Il nuovo Palarotelle di via Lunga, posto fra la nuova palestra per la Polisportiva Handicappati Fiorentini e il bocciodromo esistente, è costituito da una struttura ad archi in legno lamellare con sovrastante telo di copertura in pvc, chiusa lateralmente da infissi vetrati scorrevoli. Lungo un lato è ricavata la palazzina spogliatoi, contenente anche i servizi per gli atleti, l’infermeria, lo spogliatoio istruttori, l’ufficio ed un locale tecnico. Sul lato opposto una seconda palazzina contiene il magazzino, un locale tecnico, i servizi igienici per il pubblico e un locale con accesso diretto dall’esterno che potrà essere messo a disposizione degli utenti del bocciodromo. Lo spazio sportivo ha le dimensioni di 20×40 metri e presenta una finitura superficiale in calcestruzzo lisciato con una miscela ad alta resistenza di cemento e quarzo. Le finiture architettoniche sono state studiate per uniformare l’esterno delle porzioni murarie alla vicina palestra per la Polisportiva Handicappati Fiorentini. L’importo totale dell’intervento (realizzato ditta Edilpoint, su progetto della direzione servizi sportivi del Comune di Firenze) è stato di 700.000 euro.

POLO SPORTIVO. “Con questa nuova realizzazione – ha sottolineato il vicesindaco Nardella – si va a completare un nuovo polo sportivo alle Torri a Cintoia. La struttura infatti è inserita a fianco della palestra per disabili, del bocciodromo, della sede della podistica le Torri e della palestra scolastica Barsanti, utilizzata da diverse società sportive del quartiere e dalla Ciatt per il tennis-tavolo. Il Palarotelle darà nuovo impulso alla Pattinaggio Oltrarno, che potrà sviluppare la propria attività in questa parte di città”.

RICONOSCIMENTI. Dopo il taglio del nastro, il vicesindaco Nardella ha consegnato una serie di riconoscimenti a pattinatori che si sono particolarmente distinti in campo internazionale: Gustavo Casado (campione del mondo juniores), Francesco Tonini (campione europeo), Daniel Arriola (bronzo ai campionati mondiali) e Asia Massai (bronzo ai campionati europei juniores).

Ultime notizie

Il testo ufficiale del nuovo Dpcm Draghi (pdf): quando entra in vigore

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua: pubblicato sul sito del governo il testo ufficiale in pdf del nuovo Dpcm del governo Draghi, in attesa dell'arrivo in Gazzetta. Ecco quando entra in vigore e quando scade

In zona arancione si va a scuola o no: quando sono aperte le superiori

Scuole superiori aperte o chiuse? Ecco quando si va a scuola in zona arancione, le regole del nuovo Dpcm

Fiorentina, al Franchi arriva la Roma

Verrà ricordato Davide Astori. Possibile il rientro di Amrabat a centrocampo: le probabili formazioni di Fiorentina - Roma

Covid Toscana, casi di nuovo sopra quota mille: i dati del 2 marzo

In 24 ore si contano 1.058 nuovi casi di Covid in Toscana, preoccupanti i dati dei ricoveri in ospedale, oltre 1.100. Oggi si registrano 13 morti