venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIl premier Monti a Firenze....

Il premier Monti a Firenze. E la Lega organizza un sit-in di protesta

Il professore è oggi in città per aprire i lavori di ''The State of the Union 2012'', la conferenza sullo stato dell'Unione europea. Iniziativa di protesta del Carroccio.

-

E’ oggi il giorno di Mario Monti a Firenze.

MONTI. Il premier è atteso a Palazzo Vecchio per aprire i lavori di “The State of the Union 2012”, la conferenza sullo stato dell’Unione europea. Insieme al capo dell’esecutivo tecnico anche il presidente della Commissione europea Josè Manuel Barroso.  Ad aprire la conferenza il sindaco Matteo Renzi e il presidente della Regione Enrico Rossi. La prima sessione dei lavori sarà dedicata al tema “Governance economica per l’Ue”, e prenderanno la parola il vicepresidente della commissione e commissario per gli affari economici e monetari Olli Rehn, l’amministratore delegato di Enel Fulvio Conti e il presidente della Ferrari Luca Cordero di Montezemolo. Alle 13 è in programma l’intervento di Mario Monti.

BARROSO. Nel pomeriggio la seconda sessione dei lavori, dedicata al tema “L’Ue in un nuovo mondo” con l’intervento di Barroso. Domani, giovedì 10 maggio, la conferenza si chiuderà con una sessione incentrata sulla politica energetica nell’Ue.

SIT-IN LEGHISTA. E in occasione dell’arrivo del premier in città la Lega Nord ha organizzato un sit-in di protesta, in programma alle 12,30 in piazza della Signoria, davanti al Comune di Firenze, per contestare il Presidente del Consiglio, Mario Monti. Parteciperanno, tra gli altri, i consiglieri regionali Antonio Gambetta Vianna e Gian Luca Lazzeri, il capogruppo alla Provincia di Firenze, Marco Cordone, e il capogruppo in Comune, Mario Razzanelli.

Ultime notizie