sabato, 31 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Incendi, in Toscana quattro roghi

Incendi, in Toscana quattro roghi

Quattro incendi, tre dei quali molto violenti, minacciano ancora il patrimonio boschivo regionale. E praticamente tutta la flotta aerea regionale, composta da 10 elicotteri, è in volo da stamattina coadiuvata da mezzi aerei della Protezione civile nazionale.

-

Il primo incendio interessa di nuovo la località di Cerretti, nel comune pisano di Santa Maria al Monte, dove già lo scorso 23 agosto un rogo aveva compromesso gran parte della riserva naturale del monte Falconi mandando in fumo oltre 200 ettari di bosco. Nel nuovo incendio, partito ieri sera intorno alle 19, sono bruciati ulteriori 50 ettari di bosco ad alto valore ambientale. Ieri sera la Sala operativa antincendi boschivi della Regione Toscana ha inviato subito sul posto 3 elicotteri che hanno operato fino a quando c’è stata luce. Successivamente l’opera di contenimento del fronte del fuoco è continuata con il lavoro delle squadre a terra, che ha coinvolto circa 40 operatori del CVT (Coordinamento volontariato toscano) e delle Comunità montane, coordinate dal direttore delle operazioni di spegnimento. Stamani intorno alle sette sono tornati sul posto 5 elicotteri regionali e 3 mezzi aerei nazionali che stanno operando, insieme alle squadre a terra, in condizioni difficili a causa della presenza di forte vento e di una vasta vegetazione ad alto rischio. Al momento l’attività di contenimento dell’organizzazione regionale antincendi boschivi è volta ad impedire che le fiamme raggiungano l’abitato di Cerretti.

Altri 3 elicotteri regionali e 3 mezzi aerei nazionali sono stati fatti intervenire all’alba di stamani sull’incendio che si è sviluppato, nella stessa provincia di Pisa, ieri sera alle ore 23 in località Avane, nel comune di Vecchiano. In questo rogo fiamme altissime, alimentate dalle raffiche di vento, hanno bruciato circa 150 ettari di bosco, e il lavoro delle squadre a terra dell’organizzazione regionale antincendi boschivi e dei Vigili del fuoco è stato tutto rivolto al presidio delle abitazioni presenti nella zona. Non è stato comunque necessario ricorrere all’evacuazione dei residenti.

Prima di mezzanotte è divampato un focolaio anche in località Bergiola Maggiore, nel comune di Massa; anche in questo caso l’incendio non è stato messo sotto controllo prima di stamattina. Alle prime luci dell’alba sono stati inviati in zona 2 elicotteri regionali e 2 mezzi aerei nazionali. A questo momento, risultano in spegnimento tutti e 3 gli incendi. La situazione migliore è attualmente quella di Avane. Mentre su Bergiola e, in particolare, Cerretti risultano ancora impegnati molti mezzi aerei. Inoltre, stamani poco dopo le 10, si è sviluppato un focolaio nel comune di Monticiano in provincia di Siena, sul quale sta già operando un elicottero regionale insieme al personale a terra con mezzi antincendio.

Infine, è stato messo in sicurezza nella notte l’incendio sviluppatosi ieri intorno alle 21 in località Trappola, nel comune aretino di Loro Ciuffenna. In questo evento sono state impiegate numerose squadre della Comunità montana del Casentino e delle associazioni del volontariato che fanno capo al CVT. Prima di mezzanotte erano già iniziate le operazioni di bonifica che si sono protratte fino a questa mattina. Bruciati 2 ettari di bosco quercino.

 

Ultime notizie

“Trilogia di New York” di Paul Auster, la recensione

Tutti e tre ambientati a New York, città alienante per eccellenza, in cui ci si ritrova e ci si perde con una facilità dirompente, i racconti hanno come minimo comune denominatore le vicende di scrittori-investigatori e il rapporto che ognuno di loro ha con il proprio “io”.

Bonus bici mobilità 2020: come richiederlo al Ministero dell’Ambiente

Contro alla rovescia per i voucher bicicletta: quando parte la piattaforma del Ministero dell'Ambiente per fare domanda del bonus mobilità, cosa serve e come funziona la procedura online

Covid-19, quanti contagiati oggi in Italia. Brusaferro (Iss): “Situazione grave”

I dati del 29 ottobre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Quante persone possono entrare in un negozio: il numero massimo

Come calcolare il numero massimo di persone ammesse in un negozio: le regole anti-Covid del Dpcm di ottobre, dal cartello a quanti clienti possono entrare