mercoledì, 3 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Incidente in A1: morto pallanuotista

Incidente in A1: morto pallanuotista

Incidente su A1: morto pallanuotista

-

Dalle prime ricostruzioni, sembra che l’auto sulla quale viaggiavano abbia sbandata finendo nell’adiacente scarpata. Pioveva. Le cause sono probabilmente da attribuirsi all’alta velocità o ad un colpo di sonno. Il giovane morto, Teo Tanturli, era di Pontassieve. Era figlio unico. Lavorava col padre imbianchino. La sua passione erano il nuoto e la pallanuoto, sport che coltivava da quando era piccolo. Insieme agli altri tre che erano con lui in auto, una Ford Fiesta, stava andando a Prato dove la squadra nella quale giocava, La Torre Np, doveva disputare una partita del campionato promozione Fin.

Teo era tra i convocati ed era seduto sul sedile posteriore destro della Fiesta guidata dal compagno di squadra Massimiliano Bevecchi, ora indagato per omicidio colposo. Affrontando una curva, l’auto ha sbandato ed è finita prima su un terrapieno, poi contro un albero sbattendo col fianco destro. Il tratto è senza guard-rail perchè prossimo a un parcheggio. I primi ad intervenire sono stati i compagni di squadra che erano dietro su un’altra auto. Davanti c’era l’auto con l’allenatore della Torre, Massimiliano Tagliati che, avvertito, è tornato indietro. «Quando sono arrivato – ha detto – c’erano 4 ambulanze e un medico cercava di rianimare Teo. È stato inutile». «Teo era un giovane esuberante, faceva spogliatoio» ha detto Mauro Romolini, presidente della Torre.

Tutte le partite previste per i campionati giovanili di pallanuoto in Toscana sono state sospese. La decisione è stata presa dal Comitato regionale toscano della Federnuoto sezione Pallanuoto. Le partite sospese riguardano i campionati maschili under 20, 17, 15 e 13 e femminili under 19, 17 e 15. «Le società, i giocatori e i loro genitori – hanno detto dal Comitato – si uniscono al dolore della famiglia e dei compagni di squadra del giovane e porgono loro le più sentite condoglianze».

Ultime notizie

Covid Toscana, sono i 1.163 nuovi casi: i dati del 3 marzo

I dati del bollettino Covid della Toscana del 3 marzo: casi di nuovo sopra quota mille, percentuale positivi al 4,67%

A che ora chiudono i bar e fino a quando sono aperti per l’asporto

Il nuovo Dpcm Draghi stabilisce a che ora chiudono i bar e i ristoranti dal 6 marzo: ecco quando possono stare aperti e le novità per gli orari dell'asporto

Centri commerciali aperti o chiusi sabato e domenica: cosa dice il nuovo Dpcm

Shopping a ostacoli. In zona bianca, gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali anche per il nuovo Dpcm Draghi. Quando riapriranno?

Quante persone possono partecipare ai funerali in zona gialla, arancione e rossa

Funerale in zona gialla, arancione o rossa, le regole anti-Covid: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe agli spostamenti secondo il Dpcm