mercoledì, 24 Febbraio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Incidente in stazione, treno sequestrato

Incidente in stazione, treno sequestrato

Aperta un’inchiesta per reato di pericolo di disastro ferroviario per l’incidente avvenuto alla Stazione di Santa Maria Novella lo scorso mercoledì. La procura di Firenze ha sequestrato il treno che non riuscì a frenare, facendo 10 feriti.

-

Aperta un’inchiesta per reato di pericolo di disastro ferroviario per l’incidente avvenuto alla Stazione di Santa Maria Novella lo scorso mercoledì.

SEQUESTRO. Il sostituto procuratore di Firenze, Giulio Monferini, ha disposto il sequestro probatorio del treno che la mattina del 15 dicembre scorso è andato a sbattere contro i respingenti della stazione di Santa Maria Novella. L’ipotesi di reato, per ora a carico di ignoti, è di “pericolo di disastro ferroviario”. Dieci passeggeri dei circa 250 che erano a bordo rimasero contusi. Il treno si trova in un deposito a Firenze e non può essere avvicinato senza autorizzazione dell’autorità giudiziaria.

Ultime notizie

Zone rosse in Toscana: in arrivo micro-lockdown contro le varianti del Covid

Da Pistoia a Siena passando da alcuni comuni dell'empolese (Firenze:) si pensa a micro zone rosse in Toscana per fermare l'avanzata delle varianti del Covid

Quando esce il nuovo Dpcm Draghi e quando entra in vigore il decreto

Stop alle riaperture e regole anche per Pasqua: quando esce il nuovo Dpcm del governo Draghi, quando entra in vigore e quando scade

Zona arancione e rossa: visita a congiunti, fidanzati e amici fuori comune

Il nuovo decreto Covid del governo Draghi aggiorna le regole sugli spostamenti. Si può andare a casa di congiunti, parenti o amici che abitano in comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa?

I comuni della Toscana in zona rossa e quelli a rischio

Alta l'allerta per le varianti del Covid-19. La lista dei comuni a rischio zona rossa si allunga e la Regione potrebbe decidere nelle prossime ore insieme ai sindaci nuovi territori rossi