venerdì, 7 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaIncidente sul lavoro all'acciaieria Lucchini:...

Incidente sul lavoro all’acciaieria Lucchini: ferito un operaio

Incidente sul lavoro allo stabilimento siderurgico Lucchini di Piombino: un operaio è rimasto ferito in seguito alla caduta di un cavo riportando lesioni di lieve entità. Proclamato sciopero dei sindacati per venerdì.

-

Incidente sul lavoro allo stabilimento siderurgico Lucchini di Piombino: un operaio è rimasto ferito in seguito alla caduta di un cavo riportando lesioni di lieve entità. Proclamato sciopero dei sindacati per venerdì.

LA DINAMICA. E’ successo stamani intorno alle 8. Secondo quanto emerso S.P., un operaio dello stabilimento siderurgico Lucchini di Piombino impiegato nel reparto convertitori dell’acciaieria, stava lavorando con alcuni colleghi alla manutenzione di un carro scorie, quando, per cause ancora da accertare, un cavo elettrico di alimentazione di circa 40-50 mm di diametro, non in tensione perché staccato in precedenza, si sarebbe sganciato da un contrappeso cadendo da circa 2 metri di altezza e colpendo l’operaio alla schiena.

LESIONI DI LIEVE ENTITA’. L’uomo, un italiano di 40 anni residente a Massa Marittima (Grosseto), è finito a terra, ma è stato prontamente soccorso da alcuni colleghi e trasportato all’ospedale di Villamarina. Secondo i primi accertamenti l’operaio non avrebbe riportato lesioni di grave entità.

SCIOPERO. In seguito all’incidente i sindacati hanno proclamato un’ora di sciopero, dalle 13 alle 14 di venerdì prossimo, per i lavoratori del reparto acciaieria della Lucchini.

Ultime notizie