mercoledì, 3 Marzo 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Insegna a sparare al figlio...

Insegna a sparare al figlio 13enne e viene denunciato

Voleva insegnare al figlio 13enne a sparare e a diventare un bravo cacciatore. Colto sul fatto dalla polizia provinciale di Pisa, un lucchese 45enne rischia il ritiro del porto d'armi e fino a due anni di reclusione.

-

Voleva insegnare al figlio 13enne a sparare e a diventare un bravo cacciatore. Colto sul fatto dalla polizia provinciale di Pisa, un lucchese 45enne rischia il ritiro del porto d’armi e fino a due anni di reclusione.

QUANDO E DOVE. Le prove di caccia tra padre e figlio si svolte la scorsa settimana nelle campagne pisane di Coltano e il fatto avvenuto, quindi, qualche giorno fa è stato reso noto solamente oggi con una nota della Provincia.

INSEGNAMENTI DI CACCIA. Un uomo lucchese di 45 anni stava insegnando a sparare, con il fucile da caccia, al figlio13enne quando è stato colto sul fatto dagli agenti della polizia provinciale di Pisa che lo hanno immediatamente denunciato.

CONSEGUENZE. Adesso il padre del giovane ragazzo rischia non solo il ritiro del porto d’armi, ma anche l’arresto fino a due anni oppure una multa che può arrivare fino a 516 euro.

Ultime notizie

A che ora chiudono i bar e fino a quando sono aperti per l’asporto

Il nuovo Dpcm Draghi stabilisce a che ora chiudono i bar e i ristoranti dal 6 marzo: ecco quando possono stare aperti e le novità per gli orari dell'asporto

Covid Toscana, sono i 1.163 nuovi casi: i dati del 3 marzo

I dati del bollettino Covid della Toscana del 3 marzo: casi di nuovo sopra quota mille, percentuale positivi al 4,67%

Centri commerciali aperti o chiusi sabato e domenica: cosa dice il nuovo Dpcm

Shopping a ostacoli. In zona bianca, gialla e arancione tutti i negozi possono stare aperti, ma nel weekend scatta la chiusura dei centri commerciali anche per il nuovo Dpcm Draghi. Quando riapriranno?

Quante persone possono partecipare ai funerali in zona gialla, arancione e rossa

Funerale in zona gialla, arancione o rossa, le regole anti-Covid: quanti possono essere i partecipanti, per cosa scatta il divieto, quali sono le deroghe agli spostamenti secondo il Dpcm