giovedì, 21 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaInseguimento a Novoli, arrestato un...

Inseguimento a Novoli, arrestato un pusher

Sirene spiegate e corsa tra i viali, nel tardo pomeriggio di ieri a Novoli. La polizia è riuscita ad arrestare, dopo un inseguimento, uno spacciatore già noto alle forze dell'ordine.

-

Sirene spiegate e corsa tra i viali, nel tardo pomeriggio di ieri a Novoli. La polizia è riuscita ad arrestare, dopo un inseguimento, uno spacciatore già noto alle forze dell’ordine.

ALT. Poco prima delle 18.30 di ieri, la polizia ha notato uno scooter che sfrecciava in via Corridoni, guidato da una loro ”vecchia conoscenza”: un tunisino di 32 con a carico precedenti di polizia per stupefacenti. Quando gli agenti gli hanno intimato di fermarsi, lo straniero ha accelerato la sua corsa infrangendo numerosi divieti.

L’INSEGUIMENTO. E’ a questo punto che è scattato l’inseguimento, risultato difficile per le strade urbane particolarmente trafficate a quell’ora. Senza creare pericoli alla circolazione, la polizia è riuscita a raggiungere e bloccare il fuggitivo in via Odorico da Pordenone. Durante la sua corsa, il tunisino era riuscito a sbarazzarsi di una borsa che aveva al seguito, al cui interno sono state trovate due confezioni di eroina per complessivi 10 grammi.

L’ARRESTO. L’uomo è finito in manette per detenzione ai fini di spaccio e per il reato di resistenza a pubblico ufficiale, avendo, con la sua guida spericolata messo seriamente a repentaglio l’incolumità pubblica. In Italia regolare e proprietario del ciclomotore, dovrà anche rispondere di una serie di contravvenzioni al codice della strada.

Ultime notizie