sabato, 8 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaInseguimento per le strade della...

Inseguimento per le strade della città: fermata banda di ladri di rame

Una macchina debordante di matasse di rame. Era questo il grosso bottino con cui avevano riempito il bagagliaio della loro auto i due uomini fermati stanotte dalla polizia dopo un lungo inseguimento tra Novoli e Careggi

-

Il tutto è cominciato intorno alle 5 di stamattina, quando una delle pattuglie impegnate sul territorio, ha avvistato sul viale Redi una station wagon sospetta con il bagagliaio visibilmente carico di materiale e con a bordo tre uomini dell’Est Europa.

Alla vista degli agenti, il mezzo ha accelerato bruscamente svoltando e proseguendo ad alta velocità in direzione Careggi. I fuggiaschi dopo aver attraversato pericolosamente una serie di incroci con semafori rossi, sono andati ad urtare contro lo spartitraffico della rotonda dell’ospedale.

Nonostante due ruote squarciate nell’impatto ha continuato a percorrere viale Pieraccini fino all’ingresso dell’ospedale pediatrico Meyer dove la corsa si è definitivamente arrestata contro un’aiuola. Gli uomini a bordo hanno proseguito la fuga a piedi, ma due di loro sono stati subito raggiunti e bloccati dalla polizia. Il terzo è riuscito a far perdere le proprie tracce.

Uscendo dalla macchina, uno degli arrestati ha infilato il piede in uno dei cerchioni incandescenti – ormai del tutto privi di pneumatico – procurandosi una vistosa ferita.

Nel bagagliaio della loro vettura sono state rinvenute e sequestrate 6 matasse di cavi di rame ad alto voltaggio ed altri 2 fasci sempre del cosiddetto “oro rosso”.

Ultime notizie