domenica, 20 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Intasca i contributi dei clienti,...

Intasca i contributi dei clienti, in carcere consulente del lavoro

E' accusata di essersi messa in tasca 700mila euro dei suoi clienti. Una consulente del lavoro è finita in carcere dopo un'inchiesta della guardia di finanza di Empoli.

-

E’ accusata di essersi messa in tasca 700mila euro dei suoi clienti. Una consulente del lavoro è finita in carcere dopo un’inchiesta della guardia di finanza di Empoli.

APPROPRIAZIONE INDEBITA. Secondo le fiamme gialle, la donna, una 49enne residente a Empoli, si sarebbe appropriata dei soldi che alcuni clienti le avevano affidato per pagare le tasse, i contributi e le cartelle esattoriali. Denaro che non è mai stato versato. La consulente inoltre, tramite firme false, avrebbe incassato finanziamenti erogati da società finanziarie ed istituti di credito.

LE SEGNALAZIONI. Le indagini sono partite dopo le denunce di alcuni clienti della donna, che è finita in manette con l’accusa di appropriazione indebita, falsità in scrittura privata, truffa aggravata e continuata, circonvenzione di persona incapace e furto.

ALTRI GUAI CON LA GIUSTIZIA. Nel maggio dell’anno scorso la guardia di finanza di Empoli aveva già interrotto l’attività della consulente sequestrando il suo studio professionale.

Ultime notizie

La Fiorentina sorride. Battuto il Toro

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: tutti i dati sull’affluenza

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari a partire dalle ore 12 del 20 settembre. Sulle previsioni pesa l'incognita Covid

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano