sabato, 23 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Intesta sim alla vittima di...

Intesta sim alla vittima di una rapina e la usa per chiamare prostitute. Arrestato

E' stato arrestato dalla polizia dopo essere stato a lungo cercato L.R., cinquantenne originario di Napoli che vive di espedienti e si muove per il centro Italia facendo però base a Firenze.

-

Aveva intestato la sim del suo cellulare ad una donna che aveva rapinato e ferito ed è proprio con quel portatile che fissava appuntamenti a casa delle prostitute che frequentava.

RICERCATO. E’ stato appena arrestato L.R., pregiudicato cinquantenne originario di Napoli che lo scorso inverno aveva rubato la borsa ad una fiorentina minacciandola e ferendola con un coltello, poi aveva acquistato una sim per un telefono cellulare, l’aveva intestata alla donna e con quella chiamava le prostitute a cui dava appuntamento che spesso venivano a loro volta derubate.

L’ARRESTO. E’ stato arrestato dalla polizia dopo essere stato a lungo cercato L.R., cinquantenne originario di Napoli che vive di espedienti e si muove per il centro Italia facendo però base a Firenze.

IL NUMERO DI TARGA. Di fondamentale aiuto per la cattura dell’uomo è stato il numero di targa dello scooter a bordo del quale il ladro viaggiava quando la fiorentina fu borseggiata che la donna riuscì ad appuntare su un foglio. E’ accusato di rapina, lesioni, ricettazione e sostituzione di persona. 

Ultime notizie

Toscana, zona gialla fino a quando. Fascia bianca ancora lontana

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: le regole. Intanto la regione "sogna" la zona bianca

Che colore siamo oggi: zona e colori per le regioni d’Italia (22 gennaio)

Zona gialla, arancione o rossa: che colore siamo oggi nelle regioni d'Italia? La mappa e le regole per ogni colore

Che zona è sabato e domenica: gialla, arancione o rossa

La mappa colorata d'Italia per il fine settimana: che zona è nelle diverse regioni sabato 23 e domenica 24 gennaio e cosa si può fare

Quanti contagiati oggi in Italia: oltre 13.000 casi e 472 morti

I dati del 20 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?