lunedì, 24 Gennaio 2022
HomeSezioniCronaca & PoliticaLa dittatura dei neonati

La dittatura dei neonati

Secondo uno studio dell’Aci, dopo gli anziani le persone più pericolose al volante sono le neo mamme perché, dormendo poco la notte, sono poco reattive. Un bambino che piange di notte, vi garantisco che manda in tilt. A non dormire vai fuori testa: ho visto mamme che quando la macchina inizia a singhiozzare nel serbatoio infilano direttamente il ciuccio!!

-

Il dramma è che i neonati hanno un bioritmo da rave party: sono capaci di stare svegli anche per due mesi di fila. Secondo me la colpa è sempre dei genitori: se il bimbo la notte non vuol dormire, assecondatelo. Per esempio: io quando ho visto che mio figlio di notte aveva gli occhi sbarrati, sapete cosa ho fatto? Gli ho trovato qualcosa da fare: il metronotte!

Fare i genitori è un lavoro duro. Vi spiego la paternità dal dal punto di vista politico. Prima che nascesse mio figlio, io e mia moglie vivevamo in un regime di democrazia. Lei comandava ed io ero come Rifondazione Comunista: costantemente all’opposizione! Da quando è nato mio figlio siamo passati dalla democrazia alla dittatura.

Infatti mio figlio, come certi dittatori italiani, ha 2 caratteristiche: è pelato e basso! Il giorno lavori forzati: fai le pappe, il bagnetto, ancora pappe. La notte coprifuoco! Ti ritrovi a vedere la tv con il tasto muto. E vi dirò: alcuni programmi visti così sono anche migliori. Giorni fa ho visto senza audio un concerto di Pupo, è stata la prima volta che mi è piaciuto!

*comico

Ultime notizie