martedì, 13 Aprile 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLa Festa medievale di Malmantile...

La Festa medievale di Malmantile compie vent’anni

L’iniziativa è in programma per due fine settimana: quelli del 25 e 26 maggio e del 1° e 2 giugno. Le mura quattrocentesche della frazione collinare di Lastra a Signa ospiteranno un vero salto indietro nel tempo.

-

La Festa medievale di malmantile, organizzata dalla Misericordia con la collaborazione dell’amministrazione comunale di Lastra a Signa, compie vent’anni.

L’INIZIATIVA. Come ormai consuetudine, l’iniziativa si ripeterà per due fine settimana: quelli del 25 e 26 maggio e del 1° e 2 giugno. In occasione della manifestazione, le mura quattrocentesche della frazione collinare di Lastra a Signa racchiuderanno un’originale scenografia, arricchita da oltre 150 figuranti in costume rinascimentale, molti dei quali impegnati a proporre piatti e bevande di gusto cinquecentesco e altri ad allietare gli ospiti con musiche, balli e tenzoni guerresche medievali.

IL PROGRAMMA. Secondo le parole del responsabile del Comitato organizzatore, Massimiliano Scardigli, “la manifestazione rispecchia sostanzialmente la struttura degli scorsi anni, con una cura particolare per gli allestimenti e la scenografia”. Come tradizione, saranno presenti alla festa artisti di strada, sbandieratori, musicanti, arcieri, compagnie d’armi e giullari. In programma anche animazioni per bambini e spettacoli di falconeria. “Saranno rappresentati i mestieri dell’epoca, con artigiani impegnati nel lavorare carta, ceramica, terracotta, ferro, legno, pietra e paglia”.

PATRIMONIO. Da parte sua, l’assessore a Turismo e Marketing Territoriale Marco Capaccioli ha sottolineato come “la collaborazione dell’Amministrazione comunale alla realizzazione della Festa medievale di Malmantile, giunta al quarto anno, si inquadri perfettamente nel progetto ‘Il Medioevo alle porte di Firenze’, sorto per valorizzare il patrimonio classico, medievale e rinascimentale del nostro territorio; un progetto che nasce dalla collaborazione di 7 Comuni dell’area fiorentina, tra cui Lastra a Signa. Facendo fulcro sulle tappe locali delle vie Francigena e Romea, la manifestazione si articola in mostre, visite, conferenze, tornei e feste a tema. E la Festa medievale a Malmantile ne rappresenta lo spirito più autentico”. L’assessore al Turismo esprime anche particolare soddisfazione per il fatto che “quest’anno, la Festa di Malmantile sarà arricchita, il 2 giugno, della sfilata di figuranti del Gruppo storico dei Castelli di Lastra e Malmantile, di cui fanno parte, insieme ai rappresentanti dell’Amministrazione comunale, la Compagnia Arcieri del Rovo e il Comitato organizzatore della Festa medievale. La creazione del Gruppo storico  ha concluso Capaccioli – apre un percorso nuovo per Lastra a Signa, colmando una lacuna avvertita dai più e allineando la politica in campo turistico e di marketing del nostro Comune a quella seguita dalle Amministrazioni comunali dell’area”.

INGRESSO LIBERO. L’ingresso è libero. Previsto un servizio di bus navetta dai parcheggi del capoluogo.

Ultime notizie