L’episodio non è che l’ultimo di una serie che riguarda il trasporto illecito di animali esotici, provenienti in particolare dall’Africa. In passato, sempre nello scalo fiorentino, sono stati rinvenuti anche rettili essiccati, pelli di zebra, serpenti imbalsamati e addirittura un uovo fossile di uccello.

Il guscio è stato confiscato e  consegnato al corpo forestale che provvederà ad analizzarlo.