venerdì, 22 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLa nuova vita del giardino...

La nuova vita del giardino di Campo di Marte

Sono stati rifatti i vialetti, risistemate le sedute in legno, ampliata l’area giochi, sostituite le attrezzature del percorso vita, piantati nuovi alberi e sistemate una ventina di nuove panchine.

-

Dopo gli importanti lavori di riqualificazione, riapre domani giovedì 10 maggio il giardino del Campo di Marte, uno dei più grandi e frequentati della città.

 L’INTERVENTO. Un intervento per quasi centomila euro che ha interessato tutta l’area verde di oltre 25mila mq: sono stati rifatti i vialetti, risistemate le sedute in legno, ampliata l’area giochi, sostituite le attrezzature del percorso vita, piantati nuovi alberi e sistemate una ventina di nuove panchine; radicalmente revisionato anche l’impianto di l’illuminazione esistente.

L’INAUGURAZIONE. All’inaugurazione di domani, prevista alle 17, saranno presenti l’assessore all’Ambiente Caterina Biti, il presidente del Consiglio di Quartiere 2 Gianluca Paolucci ed i presidenti delle commissioni Ambiente e Territorio del Q.2 Vincenzo Todaro e Francesca Nannelli. Il giardino del Campo di Marte è uno spazio pubblico recintato nel quale sono presenti giochi, panchine per la sosta, spazi per l’attività sportiva libera (basket, pallavolo, percorso ginnico) e numerose altre funzioni come area cani, pista di pattinaggio, giostra privata.

LE NOVITA’. L’evidente usura di molti elementi (pavimentazioni dei vialetti pedonali, gradinate, aiuole, attrezzatura ludica e di arredo) ha reso necessaria la riqualificazione, inserita nel Piano triennale degli investimenti 2010-2012. Gli interventi hanno previsto la manutenzione dell’area giochi, con sostituzione di quelli vecchi o danneggiati e con una nuova pavimentazione smorza-cadute (tutti i nuovi giochi sono conformi alle norme sulla sicurezza , omologati e certificati); nella zona centrale sono stati realizzati tratti di muretto con seduta per contenere l’aiuola confinante ed eliminare l’erosione del terreno provocato dalle piogge; è stata sostituta la pavimentazione in alcuni vialetti pedonali, per eliminare il deterioramento causato dalle radici degli alberi e migliorare il defluire dell’acqua aumentando; sono stati piantati 15 nuovi (quercia rossa, zelkova, pero da fiore)

Ultime notizie