venerdì, 3 Dicembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLa pubblicità delle escort ''scende''...

La pubblicità delle escort ”scende” dai bus / FOTO

''Sono Maddalena, faccio la escort e non sono una ragazza facile'' e ancora ''Sono Maria, non sono vergine e ho un forte senso di spiritualità''. La pubblicità di un noto marchio di moda lascia anche gli autobus fiorentini. LE IMMAGINI ''DELLO SCANDALO''

-

”Sono Maddalena, faccio la escort e non sono una ragazza facile” e ancora ”Sono Maria, non sono vergine e ho un forte senso di spiritualità”. La pubblicità di un noto marchio di moda, dopo aver mandato su tutte le furie il sindaco di Roma Gianni Alemanno, sbarca anche sugli autobus fiorentini, con molte polemiche. Ataf ha chiesto alla concessionaria di pubblicità che i messaggi promozionali vengano rimossi da tutte le vetture.

LO STOP. La campagna, lanciata nei giorni scorsi da Fracomina, violerebbe – secondo quanto scrive la stessa azienda di trasporto pubblico in una nota – un protocollo d’intesa sull’ ”etica” dei messaggi pubblicitari. “Ataf – si legge nel comunicato – ha siglato anni fa un protocollo d’intesa con la concessionaria per la pubblicità outdoor, Igp Decaux, in base al quale quest’ultima è obbligata a sottoporre al vaglio preventivo dell’azienda di trasporto tutti quei messaggi pubblicitari che potrebbero urtare la sensibilità personale, sia essa relativa a questioni di genere, sesso, razza, religione.. ecc…”

VIA I MANIFESTI. E poi ancora: “Nel caso di Fracomina, Igp Decaux non ha sottoposto lo slogan alla verifica preventiva di Ataf che avrebbe negato il consenso. L’azienda provvederà quindi a chiedere la rimozione della pubblicità del marchio di moda dai bus, richiamando il concessionario al rispetto degli accordi presi in tema di rispetto della sensibilità del pubblico”.

NELLA CAPITALE. Nei giorni scorsi il sindaco di Roma Alemanno ha ordinato la rimozione delle pubblicità ritenendole lesive della dignità della donna. Contro la decisione il marchio di moda ha annunciato ricorso al Tar del Lazio.

Ultime notizie