domenica, 27 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica La scuola scende di nuovo...

La scuola scende di nuovo in piazza contro la Gelmini

Sit-in di protesta, domani mattina in via Mannelli, per gli insegnanti toscani. La “cura Gelmini” è costata finora la rinuncia a 181 classi a tempo pieno e la mancata assunzione di 148 insegnanti. Ma altri tagli sono in arrivo.

-

Sit-in di protesta, domani mattina in via Mannelli, per gli insegnanti toscani. La “cura Gelmini” è costata finora la rinuncia a 181 classi a tempo pieno e la mancata assunzione di 148 insegnanti. Ma altri tagli sono in arrivo.

SIT-IN. Il sit-in di protesta si svolgerà domani, mercoledì 11 maggio, dalle 9 alle 11 in via Mannelli 113, sotto l’Ufficio Scolastico Regionale.

TAGLI. “L’anno prossimo – si legge in una nota della Cgil – ci saranno 181 classi a tempo pieno in meno”, con quel che ne consegue per le famiglie che ne avevano fatto richiesta, ma anche con la diretta conseguenza del mancato rinnovo del contratto per 148 precari che avrebbero potuto ricoprire i posti in questo modo tagliati. Posti che dovranno andare a cercare altrove, adesso.

INGLESE, BYE BYE. “Per rientrare dentro l’organico assegnato – continua la nota – si sono tagliati 358 posti di insegnanti di lingua inglese e ad oggi nella scuola primaria mancano all’appello 506 posti di docente”.

Sciopero Cgil, migliaia in piazza per dire “basta” VIDEO/FOTO

Ultime notizie

La Fiorentina si fa rimontare e perde a San Siro

Ribery meraviglioso. Disastro Vlahovic

L’Orchestra della Toscana riparte da 20 Intermezzi

Tra la stagione scorsa interrotta dal coronavirus e la prossima ancora da definire, l’Orchestra regionale della Toscana torna sul palco del Verdi con un programma di concerti per l’autunno. 500 i posti disponibili

Inter Fiorentina in tv: Sky o Dazn?

Inter Fiorentina in tv: una partita da non perdere quella in programma alle ore 20.45 a San Siro: ma dove vederla in Tv su Sky o Dazn?

Cosa fare a Firenze nel weekend: gli eventi del 26 e 27 settembre

Bancarelle, vintage, fiere, spettacoli e musei a 1 euro: il meglio del programma per l'ultimo fine settimana di settembre