giovedì, 24 Giugno 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLa scuola tra presente e...

La scuola tra presente e futuro (e tagli): una “lezione” in piazza

Venerdì 11 giugno, ultimo giorno di scuola, in piazza Santissima Annunziata sarà allestita una "classe virtuale" con tanto di banchi, cattedra e lavagna, cui saranno presenti il presidente della Toscana Rossi, la sua vice Targetti, gli assessori di tutte le Province toscane e a una rappresentanza di sindaci.

-

Sarà senza dubbio una “lezione” particolare quella in programma domani, venerdì 11 giugno (ultimo giorno di scuola), in piazza Santissima Annunziata, a partire dalle 11.

Nella “classe virtuale” che sarà allestita nella piazza, infatti, si svolgerà una mattinata di riflessione su presente e futuro della scuola nell’era dei tagli governativi, cui parteciperanno il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi, la sua vice con delega all’Istruzione Stella Targetti, gli assessori di tutte le Province toscane e una rappresentanza di sindaci.

L’appuntamento è dunque alle 11 di venerdì 11 giugno a Firenze in piazza Santissima Annunziata (lato Istituto degli Innocenti) dove sarà allestita – con tanto di banchi e cattedra, lavagna – una classe virtuale. Dopo “l’appello”, fatto dall’assessore della Provincia di Firenze Giovanni Di Fede, che illustrerà il senso del presidio, gli altri assessori saranno chiamati a un reading collettivo con brani significativi su scuola ed istruzione.

“Vogliamo stare insieme – ha scritto Stella Targetti agli assessori – per testimoniare che la Toscana non vuole subire passivamente le politiche governative ma ha, invece, il coraggio di guardare in avanti e di immaginare un futuro diverso per la nostra scuola”.

 

Ultime notizie