L’iniziativa è promossa dall’assessorato alle attività produttive ed al turismo e dalla Confesercenti di Firenze. I prodotti saranno ospitati in 15 casette di legno, collocate attorno alla vasca della Fortezza da Basso e allestite dai commercianti. “La scelta della Fortezza da Basso, piuttosto di piazza Santa Croce che, tradizionalmente, ospita eventi di questo tipo, è un modo per sperimentare anche altri spazi ed altre aree meno caratterizzati dai flussi turistici – ha sottolineato l’assessore Silvano Gori -. Valuteremo il gradimento di questa soluzione da parte del pubblico e per la prossima stagione, insieme ai quartieri, cercheremo di rendere questi mercati tipici dei prodotti stranieri, itineranti così da coniugarli con i mercati rionali. È un modo, per decentrare le attività di promozione”.

“Se il progetto funzionerà, bisognerà creare un circuito di mercati tradizionali con il coinvolgimento dei quartieri, quindi anche fuori dalle mura del centro cittadino perché in città abbiamo tante bellissime realtà da far conoscere anche ai turisti – hanno commentato Alberto Lascialfari e Lapo Cantini della Confesercenti di Firenze -. La domenica, poi, potremmo integrare questi mercati con quelli ambulanti”.

Il mercato europeo sarà sabato 31 maggio domani alle 12, e sarà visitabile gratuitamente tutti i giorni dalle 10 alle 24. La pulizia giornaliera e finale della Fortezza da Basso saranno assicurate dal Quadrifoglio.