giovedì, 21 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica La terra trema ancora, stavolta...

La terra trema ancora, stavolta tra l’Emilia e l’aretino

La scossa nelle primissime ore del mattino, avvertita abitanti delle zone più vicine all'epicentro, lungo una linea immaginaria che va dall'aretino, al riminese passando per la provincia di Forlì-Cesena.

-

L’Emilia trema ancora e insieme a lei trema anche la Toscana. Un terremoto  di magnitudo 2.8 è stato avvertito nella notte – mancava poco all’una – tra le province di Arezzo, Forlì-Cesena e Rimini.

 

L’EPICENTRO. L’epicentro del sisma dovrebbe trovarsi tra Badia Tebalda (Arezzo), Casteldelci (Rimini) e Verghereto (Forlì-Cesena).

NESSUN DANNO. Al momento, e secondo i primi sopralluoghi della protezione civile, non ci dovrebbero essere feriti, nè danni e cose e strutture. Ma la paura è tanta, soprattutto a così poca distanza dal terremoto che ha straziato l’Emilia solo qualche mese fa. 

Ultime notizie

Quanti contagiati oggi in Italia: oltre 13.000 casi e 524 morti

I dati del 20 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Pulizia strade a Firenze: multa sospesa anche a gennaio 2021

A Firenze anche nel 2021 prosegue la sospensione dell'obbligo: non è necessario spostare l'auto in occasione della pulizia strade di Alia

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quali sono le novità

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5 il primo (e forse l'ultimo) provvedimento economico Covid del 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del weekend