L’acqua, dunque, secondo l’indagine di Cittadinanzattiva, è sempre più cara per le famiglie: i rincari hanno toccato anche il 50% in alcune città del Nord-Ovest.

E se Agrigento è la città più cara, Milano risulta la più economica, con tariffe quattro volte inferiori rispetto a quelle della città siciliana. Non buone le notizie per noi: la Toscana, infatti, si aggiudica il primato di regione più costosa, mentre il Sud si distingue come “sprecone”.

Numeri alla mano, secondo questa indagine il costo del servizio idrico sarebbe aumentato in media del 32% in sei anni, e del 4,6% tra il 2006 e il 2007.