Un cinema di Firenze che si salva, dopo innumerevoli chiusure. Il proiettore dell’Astra 2 di piazza Beccaria non si spegnerà per sempre. L’immobile, chiuso dall’inizio del 2015 e poi acquistato dalla Banca di Cambiano, si trasformerà: una parte diventerà una filiale dell'istituto di credito, l’altra rimarrà una sala cinematografica, rispettando il vincolo “salva-cinema” imposto da Palazzo Vecchio.

Il Comune di Firenze ha dato il via libera alla convenzione, con cui il nuovo proprietario degli spazi si impegna a mantenere per 10 anni l’attività di cinema su almeno il 60% della superficie della sala, ossia 450 metri quadrati, come previsto dal piano urbanistico. Un vincolo che rimane anche in caso di vendita.

Come rinascerà il cinema Astra 2 di Firenze

La Banca di Cambiano così realizzerà una nuova filiale dell’istituto di credito, ma la sala cinematografica resterà e potrà fungere anche da auditorium. I lavori dovrebbero partire tra poche settimane per concludersi all’inizio dell’anno prossimo, ma è ancora troppo presto per sapere quando ci sarà l’inaugurazione.

Cinema Firenze Astra 2

Questa buona notizia per i piccoli cinema fiorentini arriva dopo il salvataggio in extremis di un'altra sala storica, lo Spazio Uno di via del Sole, mentre il Manzoni di via Mariti diventerà un teatro-accademia.