Dunque, la strada sarà chiusa a partire dal tratto successivo a via dello Sprone.

I lavori, previsti per quindici giorni, provocheranno l’interruzione del collegamento San Niccolò – San Frediano.

Al fine, comunque, di favorire la circolazione per i veicoli dei residenti nel periodo interessato, sarà revocata l’area pedonale di Borgo San Jacopo e verrà invertito il senso di via dello Sprone ( verso via Maggio ). Cambierà il senso anche in via dello Sdrucciolo dei Pitti ( verso Piazza Pitti ) mentre Piazza Pitti diventerà strada senza uscita: i veicoli potranno accedere da via Romana e uscire solo in direzione di via Maggio ( vi sarà un doppio senso alternato regolato da un semaforo ). Fino al 23 febbraio, inoltre, sarà revocata la sosta nei tratti interessati dal cantiere.

Anche la linea D dell’Ataf subirà delle modifiche: si prevede il transito da via dello Sprone in direzione centro.