giovedì, 5 Agosto 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMeno asfalto e più verde:...

Meno asfalto e più verde: a Firenze rinasce piazza Francia

Nuova viabilità pedonale, aiuole più ampie e verdi, pavimentazione drenante e 16 nuove panchine in materiali riciclati e riciclabili

-

Meno asfalto, più verde e nuovi arredi per una migliore vivibilità e un maggiore valore ecologico: è la nuova vita di piazza Francia, a Firenze, che avrà una nuova viabilità pedonale, aiuole più ampie e verdi, pavimentazione drenante e 16 nuove panchine in materiali riciclati e riciclabili. Al completamento dei lavori di riqualificazione erano presenti il sindaco Dario Nardella e l’assessore all’ambiente Cecilia Del Re.

I lavori per Piazza Francia

Nel dettaglio, il progetto di manutenzione dell’area verde di piazza Francia ha previsto la rimozione dell’asfalto nei vialetti pedonali e la realizzazione delle nuove percorrenze: tutte le nuove pavimentazioni sono drenanti e permeabili. Sono stati inoltre realizzati i sottoservizi per il successivo posizionamento dell’impianto di irrigazione: una nuova linea di smaltimento delle acque piovane lungo tutte le percorrenze pedonali ‘basse’ per smaltire l’acqua in eccesso, mentre sono stati ripristinati i collegamenti con le caditoie stradali su tutti e quattro i lati. Infine, gli arredi esistenti sono stati sostituiti con 16 panchine in materiali riciclati e completamente riciclabili. L’investimento è stato di oltre 100mila euro.

Nardella: “Ripartire dai quartieri”

Come dichiarato dal sindaco di Firenze Dario Nardella si tratta di un intervento basato sulla sostenibilità e sul decoro, con nuove panchine, cestini, riqualificazione del verde, ma soprattutto la sostituzione dei vialetti in asfalto con vialetti in asfalto drenante e estetico e in terra battuta. Secondo il sindaco è necessario ripartire “dai quartieri per la rinascita di Firenze”. Del Re ha sottolineato che si tratta di un intervento di riduzione dell’asfalto a vantaggio del verde, per una migliore vivibilità e un maggiore contributo all’ambiente”.

Ultime notizie