giovedì, 21 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Le medicine a portata di...

Le medicine a portata di click

Meno carta, meno tempi morti: per mettere in collegamento strutture sanitarie e aziende farmaceutiche, e trasmettere gli ordini arriva il progetto Sirius.

-

Poche operazioni al computer per mettere in collegamento una struttura sanitaria e un’azienda farmaceutica, per trasmettere gli ordinativi, per concludere un acquisto senza tempi morti, senza spedizioni di documenti cartacei, senza possibilità di equivoco.

Tutto questo sarà consentito dal progetto SIrius, per la semplificazione e l’innovazione nei processi di acquisto in sanità, che coinvolge i tre Estav toscani e a cui aderiscono già una grandissima parte delle aziende farmaceutiche. Il progetto e i benefici che da questa applicazione delle nuove tecnologie ci si attende, anche in termini di risparmio, saranno presentati e discussi domani, martedì 8 luglio, nell’incontro organizzato a Firenze a Villa Montalto, in via del Salviatino 6, dalle 10 e 30 alle 14.I lavori saranno introdotti dal vicepresidente della Regione Toscana  Federico Gelli.

Notizia precedentePiccole cicogne crescono
Notizia successivaLavorare sicuri si può

Ultime notizie

Posso tornare a casa dopo le 22? Le regole del Dpcm per il rientro nell’abitazione

Quando è consentito il rientro alla propria abitazione durante il coprifuoco: dopo una cena da amici si può tornare a casa, anche se sono passate le 22 o si rischia una multa?

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quando arriva in Gazzetta Ufficiale

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5, il primo (e forse l'unico) provvedimento economico Covid che arriva nel 2021

Zona arancione e rossa, visite ai congiunti: si può andare fuori comune?

Si possono vedere i congiunti che abitano in Comuni diversi, se ci si trova in zona arancione o rossa? Le regole per gli spostamenti e le deroghe introdotte dal decreto Covid di gennaio 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla e non passerà in arancione: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del fine settimana