Si rinnova, dunque, l’appuntamento con quello che è ormai diventato un evento fisso in città. L’edizione 2009 della manifestazione sportiva promozionale riservata agli alunni delle scuole elementari e medie di Firenze e provincia è stata presentata oggi in Palazzo Vecchio dall’assessore allo sport Eugenio Giani, dal presidente della Polisportiva Firenze Ovest Piero Colzi, dall'”inventore” delle Piaggeliadi Marco Borri e dai rappresentanti di Findomestic ormai da 7 anni partner della manifestazione. L’organizzazione è della Polisportiva Firenze Ovest, dell’assessorato allo sport e di quello alla pubblica istruzione del Comune di Firenze, del Consiglio di Quartiere 5, della Provincia di Firenze, del Coni, Fit, Figc, Fidal, Pipav, Uisp.

“Le Piaggeliadi – ha spiegato l’assessore Giani – rappresentano l’evento principale di avviamento allo sport per la nostra città, soprattutto per quanto riguarda la scuola primaria. Un successo crescente anno dopo anno grazie all’impegno degli amici della Firenze Ovest e che consentirà a un gran numero di ragazzi delle scuole elementari e medie di cimentarsi in varie attività sportive. Lo scorso anno sono state ben 8.412 le presenze. Un modo per ribadire la funzione sociale dello sport, con le Piaggeliadi che rappresentano la massima espressione”.

Le Piaggeliadi sono nate nel 1995 con l’obiettivo di combattere il degrado giovanile nel quartiere 5: alla prima edizione parteciparono circa 400 ragazzi, e negli anni il numero via via cresciuto. L’evento vuole continuare ad avere un significato ludico-sportivo per avvicinare allo sport i giovani studenti e anche quest’anno si attende una presenza massiccia di partecipanti, a conferma del fatto che la manifestazione sia passata da essere un evento di quartiere a concreta realtà cittadina e provinciale.

Come in passato, Findomestic metterà a disposizione 10 borse di studio per studenti di famiglie bisognose e due progetti sport destinati ad altrettante scuole con più numero di iscritti. Sei borse di studio (dell’assessorato alla cultura) del valore di 500 euro ciascuna saranno invece destinate a coloro che parteciperanno alla ricerca su Firenze e la sua storia, riservato ad alunni di terza, quarta e quinta elementare, prima, seconda e terza media. La cerimonia di premiazione si svolgerà al campo sportivo di Brozzi il 23 maggio, mentre il giorno successivo, nel Salone de’ Dugento in Palazzo Vecchio, saranno premiati i vincitori del concorso promosso dall’assessorato alla cultura. Per informazioni sugli orari, sul calendario delle gare, sulle composizioni delle squadre e sulle iscrizioni consultare il sito www.piaggeliadi.it.