Imparare a risparmiare energia si può. Per farlo, ecco ben 27 incontri: il calendario di eventi che si svolgeranno in varie parti della città rientra nell’iniziativa “Se non ora, quando? appuntamenti con la sostenibilità” organizzato dallo Sportello Ecoequo che quest’anno si amplia con un progetto dell’Associazione Il Villaggio dei Popoli, finanziato con il contributo del Cesvot nell’ambito del Bando annuale percorsi di innovazione. Gli appuntamento sono realizzati in collaborazione con l’assessorato ai nuovi stili di vita e consumo critico del Comune. Il filo conduttore di quest’anno è il contatto ancora più marcato tra cittadini e mondo del volontariato, della solidarietà e del consumo consapevole.

Si parte con un ciclo di tre laboratori di introduzione al Software Libero che avrà inizio venerdì 23 gennaio alle 18,30 presso l’aula informatica il Cenacolo, Largo Liverani n. 6/10 e che proseguirà nei giorni venerdì 30 gennaio e venerdì 27 febbraio sempre alle 18,30. I corsi sono gratuiti ma con iscrizione obbligatoria presso lo Sportello Ecoequo. Seguiranno presso la Sala delle Vetrate ex Murate P.zza Madonna della Neve un ciclo di incontri, pensati ed organizzati da Mani Tese per rispondere alle domande dei cittadini desiderosi di fare volontariato sui temi della sostenibilità ambientale e che non sanno come fare. Giovedì 29 gennaio alle 21 l’incontro su “Cooperazione internazionale: giustizia o beneficenza? Buone pratiche di solidarietà” sarà l’occasione per capire dove sta andando la cooperazione internazionale e se ha ancora senso fare cooperazione. L’altro appuntamento martedì 17 febbraio alle 21 intitolato “La fame vien mangiando! Ingranaggi globali e piccoli granelli di sabbia” racconterà un’indagine sulla situazione internazionale attuale in relazione ai meccanismi economici imperanti.

I mesi da febbraio ad aprile saranno invece dedicati ad alcuni temi specifici come il risparmio dell’acqua e dell’energia e l‘alimentazione sostenibile. Sarà infatti presentata, giovedì 5 febbraio alle 17,30 a Palazzo Vivarelli Colonna, la nuova guida dello Sportello Ecoequo dal titolo “Acqua in Comune. Istruzioni per l’uso” un lavoro scaturito dalle competenze tecniche di Comune, Arpat, Asl, Publiacqua e dalle riflessioni delle diverse Associazioni. Ne discuteranno insieme agli autori, Cristina Bevilaqua, Sonia Cantoni, Amos Cecchi, Giuseppe D’Eugenio e Luigi Marroni. Ci sarà poi la possibilità attraverso 4 incontri di conoscere il “Comune che non ti aspetti “; si partirà con la giornata del 13 febbraio dedicata al “Mi illumino di meno” appuntamento di mobilitazione internazionale in nome del risparmio energetico per far conoscere la realtà dello sportello non solo come servizio informativo al cittadino ma anche come esempio di ufficio pubblico dove vengono utilizzate le tecnologie per il risparmio energetico e per l’uso delle fonti rinnovabili. A tale proposito, sabato 28 febbraio ore 10, giovedì 19 marzo ore 18 e sabato 28 marzo alle ore 10 saranno organizzate 3 visite guidate per un numero massimo di 25 persone, con prenotazione obbligatoria, all’interno dello sportello per visionare e toccare con mano l’utilizzo delle più moderne tecnologie per il riscaldamento, dalla caldaia a condensazione, ai pannelli solari e fotovoltaici , allo scambiatore d’aria, tecniche tranquillamente realizzabili anche all’interno di un qualsiasi appartamento. Si tratta del primo progetto di utilizzo a carattere sperimentale, di pannelli solari fotovoltaici realizzato sul tetto di un palazzo pubblico nel centro storico di Firenze.

Ci saranno anche alcune mostre, come quella di Vivere Vegan, prevista da venerdì 27 febbraio a domenica 1 marzo presso la Sala delle Vetrate, alle ex Murate sull’alimentazione che attraverso immagini fotografiche in grande formato, testi e video, nonchè installazioni multimediali guideranno nel mondo del veganismo per capire le motivazioni di questa scelta , e per conoscere più da vicino questo stile di vita. Ancora sulla tematica dell’alimentazione, l’associazione Il Villaggio dei Popoli propone per mercoledì 29 aprile al Teatro Le Laudi uno spettacolo teatrale di e con Stefano Lucarelli dal titolo “Terracotta”, un racconto divertente che invita a guardare bene nel piatto in cui si mangia. E per concludere, un’intera giornata sarà dedicata al tema dell’alimentazione: sabato 16 maggio, (Circolo Arci dell’Isolotto), con al mattino un laboratorio prove tecniche di panificazione con due maestri panificatori e pranzo condiviso; a seguire il pomeriggio “Il pane tollerante, filiera del pane e intolleranze alimentari da cereali” a cura del Gas Todomundo. L’altra mostra, alla sua quinta edizione è “Riarteco”, curata da Pop Point fo Presence, in cartellone da sabato 18 a domenica 26 aprile, esporrà opere d’arte realizzate con materiali di scarto e rifiuti. Per martedì 21 alle 17,30 nell’ambito della mostra è programmato un incontro su “I Consorzi. Cosa succede dopo la raccolta differenziata” al quale prenderanno parte: Cristina Bevilacqua, Annarita Bramerini, Livio Giannotti. Un lunedì al mese da febbraio ad aprile sarà destinato al cineforum. In programma, lunedì 23 febbraio alle 21 “Fast Food Nation” ritratto del lato oscuro delle catene di fast food, lunedì 16 marzo “Oro Blu” l’incredibile viaggio di una goccia d’acqua e lunedì 20 aprile “Biutiful coauntri” sull’imprenditoria deviata e istituzioni colluse.

Un’altra parte del calendario riguarderà il pianeta finanziario e la crisi che colpisce le famiglie, esplorata attraverso due incontri previsti per martedì 24 marzo alle 21 (Sala delle Vetrate ex Murate) dal titolo “Responsabilità sociale e consumo critico: quale futuro? Crisi finanziarie, un’opportunità per promuovere nuove regole di equità per una economia responsabile” e mercoledì 8 aprile alle 21 (Sala degli Specchi, Palazzo Vivarelli Colonna) “Pianeta, mercati finanziari e famiglie: che sia ora di cambiare qualcosa?” entrambe a cura della Fondazione Culturale Etica onlus per informare dell’esistenza e della possibilità di promuovere un mercato più equo e responsabile. Sabato 9 maggio (P.zza Madonna della Neve) in occasione della Giornata Mondiale del Commercio Equo e solidale, ci sarà una grande festa in piazza con musica, animazione per bambini, laboratori e incontri tematici. Nell’ambito della mostra-mercato “Terra Futura” da venerdì 29 maggio a domenica 31 sono in programma i seguenti eventi: venerdì 29 alle ore 16 dal titolo “Gli enti locali possono favorire buone pratiche per cambiare i comportamenti e gli stili di vita?” e sabato 30 “Reconstruction” un progetto basato sul concetto di “abbigliamento-ricostruito”, creando nuovi vestiti da capi dismessi.

Il calendario si concluderà con una passeggiata urbana il 13 giugno alle “Piagge e dintorni” a cura del WWF ed un escursione guidata, sabato 20 giugno presso un’azienda agricola a Pescina a cura di Legambiente, entrambe ad iscrizione obbligatoria presso lo Sportello. Informazioni presso lo Sportello Ecoequo, Via dell’Agnolo 1/c. (lunedì,martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 13 e martedì e giovedì dalle 15.alle 17.) telefono 055/587706; [email protected] – http://[email protected] .