domenica, 20 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Liceo Da Vinci si mette...

Liceo Da Vinci si mette a norma

finanziamento dell'Inail per l'abbattimento delle barriere architettoniche del liceo scientifico "Leonardo da Vinci"

-

E’ stata presentata la graduatoria regionale del bando di gara 2007 che prevedeva la possibilità di finanziamento, da parte dell’Inail, dei progetti di messa in sicurezza ed abbattimento delle barriere architettoniche nelle scuole medie secondarie di primo e secondo grado. Comuni e province toscane hanno presentato 32 progetti, di cui solo 17 sono stati dichiarati idonei, fra questi 3 riguardavano Istituti superiori di competenza della provincia di Firenze, ma alla fine solo 4 progetti sono stati ammessi al finanziamento.

La Provincia di Firenze ha ottenuto oltre 300 mila euro come finanziamento per i lavori relativi al Liceo Scientifico “Leonardo da Vinci”. I lavori di adeguamento previsti riguardano: l’abbattimento delle barriere architettoniche, la realizzazione di nuova rampa di accesso e nuovo infisso; la dotazione di maniglioni antipanico ai servizi igienici per disabili dei vari piani; la realizzazione di un  nuovo ascensore e il rifacimento a tutti i piani dell’impianto elettrico.

“Come amministrazione provinciale – dichiara l’assessore all’edilizia, Stefano Giorgetti – esprimiamo particolare soddisfazione nel constatare che è stato finanziato, a fondo perduto, un progetto della provincia di Firenze sui quattro ammessi al finanziamento nell’intera regione Toscana. Prosegue così – ha continuato l’assessore – l’impegno politico di adeguamento degli edifici scolastici intrapreso dall’inizio del mandato amministrativo”.

Ultime notizie

Elezioni regionali Toscana 2020, affluenza alta: alle ore 12 è del 14,67%

I dati sull'affluenza alle urne alle ore 12 del 20 settembre per le elezioni regionali 2020 della Toscana: aggiornamenti alle ore 19 e 23

Fiorentina-Torino, le immagini della gara

Biraghi, Castrovilli e Chiesa i migliori in campo

Referendum 2020: affluenza al 12,25% alle ore 12

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari a partire dalle ore 12 del 20 settembre. Sulle previsioni pesa l'incognita Covid