sabato, 19 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Lite domestica si trasforma in...

Lite domestica si trasforma in un’aggressione agli agenti

Si è trasformata in un'aggressione ai danni di due poliziotti una lite domestica che ieri pomeriggio aveva coinvolto una coppia di sudamericani in un appartamento di via di Ripoli.

-

L’allarme arriva nel pomeriggio, quando una vicina decide di chiamare il 113 preoccupata per le grida e i rumori provenienti dall’appartamento accanto, dove un uomo stava percuotendo la compagna.

UNA CURIOSA ACCOGLIENZA. All’arrivo dei poliziotti, giunti sul posto a sirene spiegate, l’uomo, un ecuadoregno di 33 anni, anziché dare spiegazioni in merito alla segnalazione, si è scagliato contro i due operatori, addirittura  spalleggiato dalla compagna (di 32 anni) e dalla madre (di 63).

L’ARRESTO. Gli agenti sono comunque riusciti a immobilizzare lo straniero che è finito in manette con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale. Sono 3 i giorni di prognosi riportati da un operatore a seguito dell’episodio. Nei guai anche le due donne, entrambe denunciate per resistenza in concorso.
A parte qualche lieve arrossamento, la giovane compagna dell’uomo non ha riportato nessuna conseguenza fisica dalla lite familiare per la quale era stato richiesto l’intervento delle forze dell’ordine.

Ultime notizie

Referendum 2020: tutti i dati sull’affluenza

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari a partire dalle ore 12 del 20 settembre. Sulle previsioni pesa l'incognita Covid

La Rondine di Puccini al Teatro del Maggio musicale fiorentino

Molte accortezze anti-Covid, ma ancora tanta voglia di fare spettacolo. Al Maggio torna un titolo riscoperto del repertorio pucciniano

Il concerto dei Bowland a Villa Bardini (in streaming)

Un'esibizione speciale che sarà trasmessa sui social. Lattexplus lancia un nuovo progetto che lega insieme musica e location esclusive