sabato, 23 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLivorno, revocato il divieto di...

Livorno, revocato il divieto di balneazione in mare

Il sindaco di Livorno, dopo le ''controanalisi'' effettuate da Arpat nel fine settimana, ha revocato il divieto di balneazione in mare, un'ordinanza emessa lo scorso venerdì in seguito agli esiti sfavorevoli delle analisi effettuate il 9 maggio.

-

Il sindaco di Livorno, dopo le ”controanalisi” effettuate da Arpat nel fine settimana, ha revocato il divieto di balneazione in mare.

LE CONTROANALISI. Arpat, nel corso del weekend, ha effettuato le ”controanalisi” sulle acque del litorale livornese, ottenendo risultati favorevoli. Le acque di Livorno sono ritenute nuovamente idonee alla balneazione. Il sindaco di Livorno Cosimi, ha così revocato l’ordinanza temporanea e precauzionale di divieto di balneazione emessa lo scorso venerdì, dopo che Arpat aveva comunicato gli esiti sfavorevoli delle analisi effettuate il 9 maggio.

IL DIVIETO. Il risultato delle analisi che imposero uno stop alla balneazione, è stato il risultato delle abbondanti e copiose piogge delle scorse settimane che avevano causato un dilavamento del terreno e quindi una temporanea inidoneità alla balneazione.

BANDIERA BLU. Il mare che ha subito il divieto, revocato oggi, è lo stesso mare che ha ottenuto, sempre nella giornata odierna, la Bandiera Blu, il riconoscimento internazionale che, come spiega l’ufficio Ambiente del Comune, viene assegnato alle amministrazioni principalmente sulla base della buona qualità delle acque. Un requisito che deve essere ottenuto e convalidato dalle analisi ripetute nel corso dell’anno presso le centraline di campionamento.

Ultime notizie