lunedì, 29 Novembre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaLo Spi Cgil Firenze apre...

Lo Spi Cgil Firenze apre 8 sportelli di sostegno per anziani non autosufficienti

Nascono nuovi sportelli anziani a Firenze, Bagno a Ripoli, Borgo San Lorenzo, Campi Bisenzio, Castelfiorentino, Certaldo, Figline Valdarno e Fucecchio: l'elenco completo delle funzioni e come prenotarsi

-

Uno sportello sociale, denominato “Spi-Nadedicato ad anziani non autosufficienti. È quanto ha ideato lo Spi Cgil Firenze e presentato oggi: la categoria degli anziani non autosufficienti (over 65) nell’Ausl Toscana Centro – dunque quella parte geografica che comprende l’area fiorentina, il Mugello e l’Empolese Valdarno Inferiore – è di circa 28mila persone, di cui più di 9mila su Firenze. La priorità è mettere le persone in condizione di conoscere i loro diritti, poterli affermare e poterli godere. È proprio la mancanza di servizi che si scarica sulle famiglie, oltre alla poca informazione, come si legge in un report preparato proprio da Spi Cgil.

Gli sportelli attivi e le modalità di fruizione

In totale sono otto gli sportelli attivi, presso cui ci si può recare solo su appuntamento. Si trovano a Firenze (via Tavanti 3), Bagno a Ripoli (via Chiantigiana 156), Borgo San Lorenzo (via Martin Luther King 3), Campi Bisenzio (via Buozzi 77), Castelfiorentino (piazza delle Fiascaie 3), Certaldo (via XX Settembre 18), Figline Valdarno (piazza San Francesco D’Assisi 3) e Fucecchio (via Landini Marchiani 13). Secondo Spi Cgil Firenze sono necessari più servizi a domicilio, investire nell’assistenza sociosanitaria, riqualificare il lavoro di cura di caregiver familiari e badanti”.

L’elenco delle funzioni

Ogni sportello avrà diverse funzioni tra cui consulenza mirata ad indicare il percorso da avviare in caso di una perdita permanente, parziale o totale, dell’autonomia, delle abilità fisiche, sensoriali, cognitive e relazionali ma anche assistenza e orientamento di carattere previdenziale e assistenziale per tutti coloro ai quali è stato riconosciuto lo status di non autosufficiente. Sarà data poi assistenza nella compilazione delle richieste per la previdenza (Invalidità Civile, L.104/92, Indennità di accompagnamento) e assistenza integrativa e anche informazioni su disabilità, agevolazioni fiscali, sistema dei servizi e prestazioni a supporto della non autosufficienza e procedure da attivare per la nomina dell’amministrazione di sostegno.

Ultime notizie