mercoledì, 7 Ottobre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Malore in bici, muore a...

Malore in bici, muore a 23 anni

-

All’improvviso il malore: è stata chiamata l’ ambulanza, è arrivata con il medico a bordo che ha prestato i primi soccorsi e praticato il massaggio cardiaco. Purtroppo non è servito a niente, come a nulla sono serviti gli ulteriori soccorsi prestatigli una volta raggiunto l’ospedale di Empoli.

Fabio avrebbe compiuto 23 anni fra meno di un mese. La gara naturalmente è stata sospesa.

“Profondo cordoglio e sentita vicinanza ai familiari” è stata espressa dal presidente del Consiglio regionale della Toscana e presidente del Comitato toscano della Federazione ciclistica italiana Riccardo Nencini, appresa la notizia della morte del ragazzo.

“Il mio pensiero – dichiara Nencini – va ai familiari del giovane, ai compagni che insieme a lui stavano partecipando alla competizione e a quanti lo conoscevano. A tutti rivolgo il mio sentito e profondo cordoglio per una scomparsa tanto improvvisa, quanto terribile”.

Ultime notizie

Quarantena e rientro in Italia: per quali Paesi è obbligatoria. E il tampone?

Dalla Romania alla Croazia, passando dall'Albania alla Francia: per chi è obbligatorio l'isolamento fiduciario o il tampone, una volta entrato o tornato in Italia

Smart working, pubblica amministrazione e privati: proroga fino a quando

La legge rilancio, lo stato di emergenza e il nuovo decreto Covid del governo: il punto sulla proroga del lavoro agile per il pubblico impiego e per i dipendenti del settore privato

Stato di emergenza Covid, cosa comporta la proroga al 31 gennaio

Durerà fino all'inizio del 2021, ma cosa significa "stato di emergenza", cosa comporta e cosa prevede la legge (anche per lo smart working)

Quando si può togliere la mascherina all’aperto senza rischiare la multa

Mentre si attende il nuovo dpcm, il decreto legge Covid introduce da subito l'obbligo di indossare la mascherina anche all'aperto: ma quando si può stare senza? E come comportarsi se si corre e si va in bici?