Allerta per il maltempo in Toscana: previsti vento forte e mare agitato in alcune zone della regione fino a domenica mattina. Lo stato di allerta per il maltempo in arrivo è stato annunciato dalla Sala operativa unificata permanente della Regione Toscana, che ieri ha emesso il relativo avviso di “criticità moderata”.

Previsti vento forte e mare agitato dalle 12 di oggi, venerdì 21, alle 8 di domenica 23 novembre. Le zone interessate – nelle province di Livorno, Lucca, Massa Carrara, Pisa, Siena e Grosseto – saranno i bacini del litorale della Versilia, la foce dell’Arno, lo Scolmatore, le Colline Livornesi, il bacino del fiume Cecina, il bacino del Cornia e la relativa costa, le Isole dell’arcipelago toscano, il bacino del Bruna con la foce dell’Ombrone e i bacini dell’Albegna e del Fiora.

Secondo le previsioni, oggi pomeriggio il vento subirà una rotazione da maestrale con rinforzi di burrasca sull’arcipelago e sulla costa centro meridionale. Domani, invece, venti di maestrale fino a burrasca sul litorale, sull’arcipelago e sui crinali appenninici, venti moderati o localmente forti altrove. Tendenza ad attenuazione del vento di maestrale nella mattina di domenica. Mare molto mosso sottocosta, agitato al largo.

In criticità moderata – spiega la Sala operativa – le mareggiate possono provocare problemi ai tratti stradali a ridosso della battigia, agli stabilimenti balneari e alle attività marittime, ritardi nei collegamenti marittimi, pericolo per la navigazione di diporto. Sempre in stato di criticità moderata il vento può causare blackout elettrici e telefonici, caduta di alberi, cornicioni e tegole, problemi alla circolazione stradale, ai collegamenti marittimi e alle attività marittime. Dunque, servono attenzione e prudenza.