Il maltempo non dà tregua. Nella notte, infatti, si sono verificate precipitazioni intense a carattere temporalesco con colpi di vento e grandinate su tutta la provincia. Durante la notte, inoltre, alcuni operatori della Protezione Civile della Provincia di Firenze, del Centro Intercomunale Mugello, del Comune di Barberino e volontari delle associazioni mugellane sono intervenuti a Barberino di Mugello per rinforzare gli argini del torrente Stura, e per presidiare la zona. 

Ora, la Sala operativa della Protezione civile provinciale comunica che è stato prorogato fino alle 12 di martedì 2 dicembre lo stato di allerta per piogge anche a carattere temporalesco. Previsti cumulati fino a 60/70 mm nelle 24 ore. Livelli idrometrici a valle in calo, con il valore dell’Ombrone ancora oltre il livello di guardia. Vari interventi su tutta la Provincia per piccoli allagamenti e smottamenti.

Una squadra della Protezione Civile della Provincia di Firenze, con un’idrovora da 12000 lt/min, è impiegata in queste ore nel comune di Agliana a supporto di squadre dei Vigili del Fuoco. La Sala Operativa e il Servizio di Piena continuano a monitorare la situazione.