mercoledì, 25 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica ''Maltrattamento in un centro per...

”Maltrattamento in un centro per minori”, altri ventidue indagati

Nel dicembre scorso il presidente e fondatore della comunità “il Forteto” era stato arrestato con l'accusa di maltrattamento e violenza sessuale. Adesso nell'ambito di quella stessa inchiesta ci sono altri ventidue indagati.

-

Ventidue indagati per maltrattamento verso minori.

I PRECEDENTI. A dicembre 2011 il primo arresto: Roberto Fiesoli, il settantunenne fondatore e presidente della comunità fiorentina di recupero per minori ‘Il Forteto’, era stato messo in prigione per il reato ipotizzato di maltrattamento e due casi di violenza sessuale.

GLI INDAGATI. È di oggi la notizia della procura di Firenze: nell’ambito di quella stessa inchiesta ci sarebbero altri ventidue indagati. L’accusa per loro è di maltrattamento verso minori. Secondo le indagini i ventidue avrebbero fornito un contributo sia materiale che morale a Fiesoli.

Leggi anche: Arrestato il fondatore de Il Forteto: è accusato di violenze sessuali

Ultime notizie

Quante persone posso invitare in casa per le feste a Natale e Capodanno

Vietate le feste private, ma per il periodo natalizio il nuovo Dpcm raccomanderà celebrazioni in famiglia a numero chiuso, solo con gli affetti più stretti

Bonus spesa, Comune di Firenze: buoni Covid da 500 euro per novembre

In arrivo le risorse del decreto ristori ter per aiutare le famiglie in difficoltà: "presto il bando con i requisiti dei buoni spesa", dice il sindaco di Firenze

Babbo Natale passa anche col Covid? I consigli della psicologa del Meyer

Tanti bambini chiedono se Babbo Natale passerà anche quest'anno, nonostante il coronavirus. Il Reporter ha chiesto consiglio a una psicologa infantile del Meyer su come vivere queste strane feste insieme ai più piccoli

Quanti contagiati oggi in Italia: record di morti e casi in aumento

I dati del 24 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?