giovedì, 6 Maggio 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMarradi, ancora una famiglia isolata....

Marradi, ancora una famiglia isolata. Ed è allarme freddo: toccati i – 20 gradi

Non è ancora finita l'emergenza maltempo in Alto Mugello. Resta ancora da liberare una strada e raggiungere una famiglia isolata, infiltrazioni d’acqua dai tetti per le abbondanti nevicate. Temperature record.

-

Non è ancora finita l’emergenza maltempo a Marradi, anche se il peggio sembra ormai essere passato. Nella zona si continua comunque a lavorare senza sosta: adesso si è alle prese con le infiltrazioni d’acqua dai tetti causate dalle abbondanti nevicate.

STALATTITI. Interventi anche per rimuovere da edifici pubblici e privati le stalattiti di ghiaccio che possono rappresentare un potenziale pericolo. Criticità e difficoltà permangono su strade vicinali e poderali dove non si riesce a operare con i mezzi meccanici.

FAMIGLIA ISOLATA. Numerose e continue le richieste d’intervento che giungono al Centro polivalente della protezione civile di Marradi, presidiato dal sindaco Paolo Basseti, da operatori comunali, addetti e volontari di Protezione civile e Vigili del fuoco. Tra le priorità, resta ancora da effettuare un intervento per liberare una strada e raggiungere una famiglia isolata. Altri interventi minori saranno effettuati in seguito.

TEMPERATURE. In azione fino a domani le turbine spazzaneve. E si sta operando costantemente per mantenere percorribile e transitabile la viabilità, con mezzi spalaneve e spargisale. Ma l’allerta ghiaccio resta alta: questa notte, alle 4, è stata registrata la temperatura record di -20 gradi, stamattina in località Sant’Adriano -15 e a Palazzuolo -17. Si transita solo catene montate o pneumatici da neve, ed è raccomandata massima cautela e prudenza alla guida.

Marradi: salvo l’uomo che vive sui monti

Ultime notizie