domenica, 17 Ottobre 2021
HomeSezioniCronaca & PoliticaMarroni, ''esordio'' in consiglio regionale....

Marroni, ”esordio” in consiglio regionale. ”Sono qui per lavorare”

Il nuovo assessore al diritto alla salute affronta il suo primo consiglio regionale, una seduta straordinaria interamente dedicata alla sanità e alla vicenda della Asl di Massa. Ecco le sue parole.

-

Primo giorno di “scuola”, ovvero primo consiglio regionale per il nuovo assessore al diritto alla salute Luigi Marroni.

LE PRIME PAROLE. “Sono qui per lavorare, mi sento fiducioso e pieno di speranza, di positività. Il nostro sistema sanitario è un’àncora, un solido pilastro, un punto di riferimento”: sono state le sue parole nella seduta straordinaria interamente dedicata alla sanità e alla vicenda della Asl di Massa. “E’ per me un grande onore essere qui, ho un profondo rispetto per questa assemblea. Ed è con grande senso di responsabilità che mi accingo ad assumere questo incarico. Potete contare sul mio impegno e la mia disponibilità”.

IMPEGNO ED ENTUSIASMO. Poi, con i giornalisti, Luigi Marroni affronta subito le questioni “calde”: i tagli, la tenuta economica, il Piano sanitario e sociale, la vicenda della Asl di Massa. Questi problemi, ha detto, “sono fonte di riflessione e impegno, ma anche di rinnovato entusiasmo”. “C’è la questione urgente della tenuta economica dell’anno in corso – ha aggiunto – ma stiamo anche studiando obiettivi di più ampia portata. Vogliamo continuare il lavoro già intrapreso sul fronte della qualità, dell’accesso dei cittadini. A proposito della riduzione delle risorse in corso, dobbiamo attuare nuovi meccanismi di gestione, continuando nel lavoro che facciamo da anni e che ora è ancora più cruciale. A queste dichiarazioni seguiranno atti precisi”.

ASL DI MASSA. Il nuovo assessore rassicura poi sul fatto che, per quanto lo riguarda, l’iter del nuovo Piano sanitario e sociale non dovrebbe subire interruzioni, informa che “farà di tutto per avere ottimi rapporti con la commissione sanità” e si dice “sicuro che ciò sarà possibile”. Quanto all’Asl di Massa, “la dottoressa De Lauretis sta facendo un eccellente lavoro. Aveva presentato un piano di rientro di 3 anni, che sta procedendo e che entro il 2013 dovrebbe essere completato”.

Leggi anche: Marroni, primo giorno da assessore. ”Di sfide ne abbiamo molte” Scaramuccia si dimette: Marroni nuovo assessore alla sanità

Ultime notizie