martedì, 22 Settembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Mastica e non inquini: arriva...

Mastica e non inquini: arriva il chewing gum biodegradabile

Anche le gomme da masticare inquinano: quelle comunemente in commercio sono difficilmente smaltibili e non sono riciclabili. Adesso arriva in commercio il primo chewing gum ''green'', naturale, vegetale e biodegradabile al 100 per cento.

-

 

Anche le gomme da masticare inquinano: quelle comunemente in commercio sono difficilmente smaltibili e non sono riciclabili. Adesso arriva in commercio il primo chewing gum ”green”, naturale, vegetale e biodegradabile al 100 per cento. Si tratta di “Chicza”, prodotto a base di lattice estratto da piante ad alto fusto che si trovano in Messico.

ATTENZIONE ALLA GOMMA. I chewing – gum che si trovano sui normali scaffali sono realizzati con polimeri a base di benzina che si fondono con la gomma e si attaccano con forza all’asfalto e su altre superfici. Spesso per rimuoverli vengono utilizzati prodotti chimici o addirittura particolari sistemi di fresatura. Arriva così la gomma bio: da qualche giorno è sbarcata anche sugli scaffali della Toscana. Uno dei primi punti vendita si trova a Capannori, nella  farmacia comunale della cittadina in provincia di Lucca.

IL ”SEGRETO” VERDE. La gomma è a base organica, biodegradabile, non appiccicosa ed è prodotta con il chiche, il lattice estratto dagli alberi ad alto fusto Chicozapote che si trovano in Messico nelle foreste pluviali della penisola dello Yucatan, sede dell’antica cultura Maya. A lavorare in queste zone, 2mila persone, riunite in 56 cooperative.

ECOCOMPATIBILE. Chicza è facilmente smaltibile, perché viene decomposta da agenti atmosferici, in combinazione con la biodegradazione batterica ed enzimatica, si trasforma in polvere e risale al suolo, proprio come il legno marcio, le foglie cadute e altro materiale organico. E’ inoltre senza glutine.

LAVORAZIONE. Per ottenere il chewing – gum, il chiche viene fuso con cere naturali. Ancora calda, la base di gomma viene mescolata con edulcoranti organici e con aromi naturali e poi viene stampata e sagomata in strisce di gomma da masticare.

Ultime notizie

Giani e i risultati delle regionali: “Ha vinto la Toscana”

Un discorso con al centro la Toscana: Giani sceglie di parlare soprattutto della sua regione, con pochi riferimenti alla politica nazionale. "Sarò sindaco tra i sindaci", dice il candidato del centrosinistra

Referendum 2020: affluenza alle urne ore 15, percentuale definitiva votanti

I dati sull'affluenza al referendum 2020 sul taglio dei parlamentari. Dove si è votato di più e dove di meno

Elezioni regionali Toscana 2020: affluenza definitiva al 62,61%

I dati definitivi sull'affluenza alle urne per le elezioni regionali 2020 della Toscana. In corso lo spoglio

Exit poll, regionali Toscana: Eugenio Giani in vantaggio

Grande attesa per i primi sondaggi sulle tendenze di voto: chi tra i 7 candidati diventerà presidente dalla Regione?