mercoledì, 20 Gennaio 2021
Home Sezioni Cronaca & Politica Maxi furto di oro ad...

Maxi furto di oro ad Arezzo, in manette cinque banditi

Decisiva la prova del Dna per incastrare la banda che nel marzo 2011 isolò l'intero paese di Poggio Bagnoli per derubare l'azienda orafa Salp.

-

Cinque nuovi arresti per il maxi furto di oro avvenuto nel marzo 2011 a Poggio Bagnoli, in provincia di Arezzo.

IL COLPO. E’ l’ultimo atto dell’operazione  ”Uomini oro 2” coordinata dalla procura aretina per rintracciare la banda che riuscì a dare  l’assalto all’azienda orafa Salp dopo aver isolato l’intero paese, bloccandone gli accessi con auto e mezzi rubati al municipio di Pergine Valdarno. 

LE INDAGINI. Gli inquirenti hanno seguito le tracce dei malviventi in Puglia e nelle Marche, dove risiede un imprenditore che aveva fornito uno dei tre escavatori utilizzati dalla banda per sfondare le pareti della Salp e aprirne il caveau.

GLI ARRESTI. Tre partecipanti al colpo spettacolare erano già stati arrestati nel novembre 2011. Per i malviventi finiti adesso in manette è stata decisva la prova del Dna ritrovato sugli escavatori. Tutti e cinque sono stati arrestati con l’accusa di associazione a delinquere finalizzato al furto. Le indagini degli inquirenti proseguono per rintracciare altri componenti della banda. 

Ultime notizie

Quanti contagiati oggi in Italia: oltre 13.000 casi e 524 morti

I dati del 20 gennaio dal bollettino sul coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia e quanti morti?

Pulizia strade a Firenze: multa sospesa anche a gennaio 2021

A Firenze anche nel 2021 prosegue la sospensione dell'obbligo: non è necessario spostare l'auto in occasione della pulizia strade di Alia

Decreto ristori 5: quando esce il testo e quali sono le novità

Dal bonus per lo sport al superamento dei codici Ateco per il contributo a fondo perduto: quando esce il testo del decreto ristori 5 il primo (e forse l'ultimo) provvedimento economico Covid del 2021

Toscana, zona gialla fino a quando: rischio arancione nel weekend?

Fino a quando i dati sui contagi saranno sotto controllo, la Toscana resterà in zona gialla: la conferma o meno del colore arriverà alle porte del weekend