martedì, 24 Novembre 2020
Home Sezioni Cronaca & Politica Meningite in nave, morto un...

Meningite in nave, morto un membro dell’equipaggio

Era un indonesiano di trentadue anni, l'uomo che, nonostante le cure di questa settimana, è morto a causa della meningite presa sulla Msc Orchestra.

-

Si ammala di meningite mentre lavora in una nave da crociera e muore all’ospedale.

LA MORTE. Il decesso è avvenuto ieri sera nel reparto di rianimazione dell’ospedale di Livorno: Ermandiasa I Gede, l’indonesiano di trentadue anni che domenica 7 ottobre era sceso dalla nave da crociera perché affetto da meningite. Nonostante i numerosi interventi compiuti in questa settimana per salvarlo, la Usl di Livorno fa sapere che l’uomo è morto per un choc settico.

GLI ALTRI CASI. Insieme ad Ermandiasa sono scesi altri tre persone affette da meningite meningococcica. La Usl livornese a tal proposito ha dichiarato: “L’uomo, il primo dei quattro casi riscontrati a bordo della ‘Msc Orchestra’ è sicuramente il più grave”. Rimangono però ancora allarmanti le condizioni di un altro membro dell’equipaggio.

Leggi anche:  Meningite in nave, un uomo in pericolo di vita

Ultime notizie

Babbo Natale passa anche col Covid? I consigli della psicologa del Meyer

Tanti bambini chiedono se Babbo Natale passerà anche quest'anno, nonostante il coronavirus. Il Reporter ha chiesto consiglio a una psicologa infantile del Meyer su come vivere queste strane feste insieme ai più piccoli

Quanti contagiati oggi in Italia: record di morti e casi in aumento

I dati del 24 novembre sui nuovi casi di coronavirus: quanti contagiati da Covid-19 ci sono oggi in Italia?

Covid Toscana 24 novembre: contagi sotto quota 1.000. I dati del bollettino

Giù nuovi contagi, ricoverati e persone attualmente positive. Resta alto il numero dei morti. I principali del del bollettino Covid della Regione Toscana, aggiornato al 24 novembre 2020

Dove si può viaggiare nonostante il Covid

Sembra strano, ma andare all'estero è ancora possibile: i paesi dove si può viaggiare e le regole in vigore fino al 3 dicembre